Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bruxelles: 35 mila in piazza contro le restrizioni per il Covid-19, la protesta muta in violenza

Militari a Bruxelles, Belgio
Militari a Bruxelles, Belgio - Sputnik Italia, 1920, 22.11.2021
Seguici su
La manifestazione, che era iniziata pacificamente, si trasforma in scontro aperto, con la polizia che usa gas lacrimogeni e cannoni ad acqua, dopo un lancio di oggetti da parte dell'ala violenta dei manifestanti.
Manifestazione iniziata pacificamente che è degenerata presto in scontro aperto, quella avuta nel weekend a Bruxelles.
Molti dei manifestanti, che protestavano per le imposizioni dovute alla lotta alla pandemia, indossavano cappucci e mostravano bandiere nazionaliste fiamminghe.
Gli scontri si sono svolti nella zona del Palazzo Berlaymont, sede della Commissione Europea.
In 35mila hanno sfilato nel corteo che era partito dalla stazione di Bruxelles Nord.
La protesta ha interessato in particolare il divieto ai non vaccinati di ingresso in ristoranti e bar.
Le proteste anti-lockdown a Rotterdam, nei Paesi Bassi - Sputnik Italia, 1920, 20.11.2021
Rotterdam, violente proteste anti-lockdown: fermate 51 persone
Sebbene il Belgio sia attualmente uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia, numerose le persone contrarie alle restrizioni, alcuni appartenenti anche all'ala violenta del movimento no green pass e no vax.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала