Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'allarme di uno studio: altra pandemia di virus SARS evoluti potrebbe provenire dai roditori

CC0 / Pixabay / Topo
Topo - Sputnik Italia, 1920, 21.11.2021
Seguici su
I roditori sono in grado di trasportare virus in modo asintomatico pur essendo allo stesso tempo infettivi. Poiché è noto che i pipistrelli, le fonti più probabili del virus SARS-CoV-2 della pandemia, hanno la stessa capacità, i ricercatori hanno concluso che virus SARS, compresi quelli sconosciuti alla scienza, potrebbero essere trovati nei ratti.
I roditori possono essere portatori asintomatici di virus simili alla SARS, il che significa che la prossima devastante pandemia potrebbe venire dai ratti, secondo uno studio della Princeton University pubblicato su PLOS Computational Biology.
I ricercatori hanno analizzato varie specie di mammiferi, concentrandosi su quei recettori a cui si legano i virus della SARS. I risultati hanno mostrato che alcune specie di roditori sono state ripetutamente esposte a coronavirus simili alla SARS in passato e hanno sviluppato una certa resistenza ad essi.

“Il nostro studio suggerisce che antenati dei roditori potrebbero aver avuto infezioni ripetute con coronavirus simili alla SARS. Hanno acquisito una qualche forma di tolleranza o resistenza ai coronavirus simili alla SARS a causa di queste infezioni", ha affermato la professoressa Mona Singh.

Lo studio ha mostrato che i ratti hanno subito una rapida evoluzione del recettore ACE2, che i virus della SARS usano per entrare in una cellula. Ciò è indicato, in particolare, dall'ampia varietà di sequenze di amminoacidi che codificano per il recettore.

"Ciò solleva la possibilità plausibile che alcune moderne specie di roditori possano essere portatrici asintomatiche di coronavirus simili alla SARS, compresi quelli che potrebbero non essere ancora stati scoperti", ha affermato Singh.

Poiché il virus SARS-CoV-2 potrebbe fare il salto di specie da animale a uomo, identificare gli animali portatori di virus pur essendo protetti contro di essi potrebbe diventare vitale per prevenire future epidemie, hanno osservato gli esperti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала