Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Strage di Kenosha, Kyle Rittenhouse giudicato non colpevole da giuria del Wisconsin

© REUTERSKyle Rittenhouse
Kyle Rittenhouse - Sputnik Italia, 1920, 20.11.2021
Seguici su
Durante le proteste di Black Lives Matter a Kenosha, nell'agosto 2020, Kyle Rittenhouse ha sparato a tre persone armato di un fucile d'assalto Ar-15, uccidendone due.

Una giuria del Wisconsin ha stabilito venerdì che Kyle Rittenhouse non è colpevole di nessuna delle accuse mosse contro di lui in relazione alle tre sparatorie avvenute durante le proteste del Black Lives Matter a Kenosha, avvenute nell'agosto 2020.
La giuria ha infatti decretato che il giovane nell'occasione abbia agito per legittima difesa.
Rittenhouse era accusato di diversi capi di imputazione, tra cui omicidio colposo di primo grado per aver sparato a Joseph Rosenbaum, omicidio volontario di primo grado nei confronti di Anthony Huber e di tentato omicidio preterintenzionale di primo grado e uso di un'arma pericolosa nei confronti di Gaige Grosskreutz, l'unica sopravvissuta.

Rittenhouse era anche accusato di possesso abusivo di arma da fuoco, in quanto all'epoca minorenne, ma il giudice Bruce Schroeder ha respinto l'accusa, affermando che la legge sul porto d'armi non era chiara in questo senso, dal momento che lui imbracciava un'arma a canna lunga, mentre il divieto al porto d'armi per i minori era valido soltanto per armi a canna corta e pistole.
Il giudice, inoltre ha anche respinto tutte le accuse relative alla violazione da parte di Rittenhouse del coprifuoco della polizia a Kenosha quella notte.

"Mi attengo a ciò che la giuria ha deciso. Il sistema della giuria funziona. Dobbiamo rispettarlo", ha detto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ai giornalisti dopo l'annuncio della decisione.

Il caso ha severamente diviso l'opinione pubblica americana, con una parte della società che insisteva sul fatto che Rittenhouse fosse colpevole e dovesse essere condannato, mentre un'altra componente invece affermava che si trattasse di un caso "politico" e che le accuse contro l'adolescente fossere alimentate dalla "sinistra".
Durante il processo si sono vissuti seri momenti di tensione, quando la difesa ha accusato il pubblico ministero di aver tentato di trattenere prove chiave, non fornendo un video di qualità superiore dalle registrazioni effettuate da un drone che aveva ripreso l'incidente di Kenosha.

Prima dell'annuncio della decisione della giuria, il governatore del Wisconsin Tony Evers aveva disposto lo schieramento 500 soldati della Guardia nazionale del Wisconsin fuori dalla città di Kenosha in caso di nuove proteste contro la decisione della corte.

Diverse decine di manifestanti hanno mantenuto una presenza fuori dal tribunale, durante il processo, con la maggior parte di essi che chiedeva l'incarcerazione di Rittenhouse.

Il caso Rittenhouse e le proteste di Kenosha

Nell'agosto 2020, l'allora diciassettenne Rittenhouse si è recato da Antioch, nell'Illinois, a Kenosha, nel Wisconsin, con l'obiettivo dichiarato di "proteggere le imprese locali dai rivoltosi", siccome la città era sprofondata in un tumulto di proteste contro il razzismo e la polizia, scaturite in in seguito all'uccisione dell'afroamericano Jacob Blake.
Durante un alterco in strada, Rittenhouse, armato di un fucile d'asslto Ar-15, ha aperto il fuoco su tre persone, ferendone due mortalmente.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала