Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Quirinale, La Russa: "Sosterremo Berlusconi, ma centrodestra deve muoversi unito"

© Sputnik . Ilya Pitalev / Vai alla galleria fotograficaIl Quirinale
Il Quirinale - Sputnik Italia, 1920, 20.11.2021
Seguici su
Il numero 2 di FdI garantisce l'unità del centrodestra per la corsa al Colle, ma avverte FI: "bisogna anche non muoversi in modo incauto, diciamo".
"Sosterremo senza riserve Berlusconi se deciderà di correre per il Quirinale". Lo ha detto il numero due di Fratelli d'Italia, Ignazio La Russa, in un'intervista al Corriere della Sera.

"Se la strada fosse impraticabile, - ha aggiunto - non è che ognuno poi può andare per conto proprio: il centrodestra deve muoversi unito sia nel sostenere Berlusconi, sia se si dovesse puntare su un altro candidato".

La situazione nel centrodestra

Non tira una bella aria nel centrodestra, le frizioni sul Colle vengono liquidate come "fraintendimenti". La Russa non perde l'occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa, sottolineando la necessità di tenere unita la coalizione.
"Meglio un fraintendimento oggi che altri più gravi domani", afferma in merito allo screzio tra Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi sulla candidatura al Colle. E su Forza Italia aggiunge: "Diciamo che trattare da soli con il Pd non è il miglior viatico per muoversi da coalizione. Se si vuole un sostegno unitario ad una candidatura, per ottenerlo bisogna agire insieme, non ciascuno per conto proprio".

"Di Berlusconi ho veramente grande stima, - prosegue - ma certe uscite lasciano a dir poco perplessi. Quando dice che Draghi può governare anche dopo il 2023, no, non siamo proprio d'accordo".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала