Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Libia, presidente del Parlamento Saleh si candida alle presidenziali

© Ufficio stampa ministero Esteri Russia / Vai alla galleria fotograficaIl presidente della Camera dei rappresentanti della Libia orientale, Aguila Saleh
Il presidente della Camera dei rappresentanti della Libia orientale, Aguila Saleh - Sputnik Italia, 1920, 20.11.2021
Seguici su
Il presidente della Camera dei rappresentanti della Libia, Aguila Saleh, ha presentato i documenti per candidarsi alle elezioni presidenziali che si terranno il 24 dicembre.
Secondo quanto riportato dal canale televisivo Libya al-Ahrar, Saleh oggi si è recato nella sede dell'Alta Commissione elettorale nazionale (HNEC) a Bengasi per consegnare i documenti necessari per candidarsi.

"Sono venuto all'ufficio dell'HNEC a Bengasi per depositare i documenti necessari per la mia candidatura", ha dichiarato il settantasettenne politico, il cui messaggio è stato trasmesso in diretta TV.

Il presidente del parlamento ha invitato i connazionali a partecipare alle elezioni in massa e ha espresso la speranza che esse saranno eque e trasparenti e i cittadini della Libia potranno esprimere liberamente la loro volontà politica.
Al momento, nella corsa per la carica di capo di stato ci sono 24 candidati, tra cui il generale Khalifa Haftar, l'ex ministro dell'Interno Fathi Bashagha e Saif al-Islam Gheddafi, figlio del colonnello Muammar Gheddafi, ucciso 10 anni fa.

La situazione in Libia

A marzo, nella capitale libica Tripoli, è stato ufficialmente trasferito il potere dal capo del Consiglio presidenziale e del Governo di Accordo Nazionale (GNA) di Fayez al-Sarraj al nuovo governo di transizione del Paese.
Il nuovo Consiglio presidenziale e il primo ministro del Paese sono stati eletti a febbraio al Forum di dialogo politico per la Libia, tenutosi a Ginevra sotto l'egida dell'Organizzazione delle Nazioni Unite. L'esecutivo dovrà amministrare il Paese fino alle elezioni generali, previste per il 24 dicembre. A nuovo capo del Consiglio presidenziale è stato eletto l'ex ambasciatore del Governo dell'Accordo Nazionale (GNA) della Libia in Grecia, Mohamed Younis Ahmed Menfi. L'uomo d'affari e politico libico Abdul Hamid Mohammed Dbeibah è stato eletto primo ministro del governo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала