Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, contagi record in Repubblica Ceca e Slovacchia: il 70% dei malati non è vaccinato

© AP Photo / Petr David JosekUomo in mascherina a Praga
Uomo in mascherina a Praga  - Sputnik Italia, 1920, 20.11.2021
Seguici su
Entrambi i Paesi dell'Europa orientale hanno fatto segnare una crescita record dei casi di coronavirus.
I ministeri della salute della Repubblica Ceca e della Slovacchia hanno riportato oggi il maggior numero di nuovi casi di Covid-19 giornalieri dall'inizio della pandemia.

"Venerdì è stato registrato il maggior numero di nuovi casi di Covid-19 durante la pandemia: 22.936 persone, ovvero 9.562 in più rispetto a ieri. Ben 4.890 persone sono state ricoverate in ospedale e 52 persone sono morte. Il numero totale di coloro che sono morti di coronavirus ha superato 32.000, salendo a 32.005. Un totale di 197.305 persone sono attualmente malate di Covid-19", ha affermato il ministero della salute ceco.

Oltre il 70% dei cittadini cechi, pari a 6,24 milioni di persone su un totale di 10 milioni di cittadini, è vaccinato.
Da lunedì il governo ceco inasprirà le restrizioni anticontagio, soprattutto per quanto riguarda i non immunizzati e coloro che non hanno mai contratto il virus.
Questi soggetti non avranno accesso ai negozi, ad eccezione di generi alimentari e farmacie, a ristoranti e caffè ed eventi culturali.

"Venerdì sono stati effettuati 27.200 test, che hanno confermato 9.171 casi. Questo è il numero giornaliero più alto dell'intera pandemia. Inoltre, oltre il 70% dei malati non è vaccinato. Ben 37 persone sono morte e il numero totale di morti durante la pandemia è salito a 13.818. E 2.997 persone sono state ricoverate in ospedale", ha affermato il ministero della salute slovacco.

In Slovacchia, meno del 50% dei 5 milioni di abitanti è stato completamente immunizzato contro il Covid-19, per un totale di 2,43 milioni di persone.

Da lunedì, la Slovacchia attuerà un lockdown per i non vaccinati e per coloro che non sono guariti recentemente dal virus. Anche in questo caso, i cittadini non potranno accedere a ristoranti, caffè, negozi, ad eccezione dei beni di prima necessità, a luoghi di cultura, di sport e ad altri eventi pubblici.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала