Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Corea del Nord condanna il Consiglio per i diritti umani ONU per i suoi "standard iniqui"

© Sputnik . TASS/Pool / Vai alla galleria fotograficaL'incontro tra il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, e il leader della Corea del Nord, Kim Jong Un.
L'incontro tra il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, e il leader della Corea del Nord, Kim Jong Un. - Sputnik Italia, 1920, 20.11.2021
Seguici su
Secondo Pyongyang, il Consiglio per i diritti umani sarebbe manovrato dall'Occidente ed, in particolare, dagli Stati Uniti d'America.
Il ministero degli Esteri nordcoreano ha criticato il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite per arbitrarietà e "attacchi" diretti solo nei confronti di determinati Paesi.

Stando al comunicato, le risoluzioni del Consiglio per i diritti umani dell'Onu "sono rivolte a Paesi specifici", in un atteggiamento che contraddice le sue affermazioni di adesione ai principi di "giustizia e uguaglianza".
"Il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite si è ora allontanato dal suo scopo originale e sta diventando un luogo disordinato in cui l'Occidente, a suo piacimento, sferra attacchi ai Paesi in via di sviluppo indipendenti", recita la nota.
Il ministero degli Esteri nordcoreano ha osservato che i relatori speciali sulla situazione dei diritti umani vengono selezionati senza discussione tra gli Stati membri e solo quei paesi i cui valori non coincidono con i criteri dell'Occidente sono oggetto di indagine.

"Per migliorare veramente la situazione della tutela dei diritti umani, prima di tutto è necessario porre fine alla coercizione e all'abuso di potere da parte degli Stati Uniti e dell'Occidente sulla piattaforma internazionale per i diritti umani", ha affermato il ministero degli Esteri.

Bandiere degli Usa e Corea del Nord - Sputnik Italia, 1920, 24.10.2021
Corea del Nord, Usa aprono al dialogo “senza precondizioni”
All'inizio di novembre, il Terzo Comitato dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato per la 17^ volta una risoluzione che condanna le violazioni dei diritti umani in Corea del Nord.
L'ONU ha adottato una tale risoluzione ogni anno dal 2005. Per il terzo anno consecutivo la Corea del Sud non è tra i Paesi che hanno proposto la risoluzione, ma ha votato a favore della sua adozione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала