Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pfizer chiede alla Svizzera di approvare il suo vaccino anti-COVID anche per i bambini di 5-11 anni

© REUTERS / Jon NazcaVaccino Pfizer-BioNTech
Vaccino Pfizer-BioNTech - Sputnik Italia, 1920, 19.11.2021
Seguici su
L'azienda farmaceutica statunitense Pfizer ha presentato all'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici (Swissmedic) una domanda di omologazione del vaccino anti-COVID Comirnaty per i bambini fra i 5 e gli 11 anni.
Il regolatore elvetico spiega in una nota che dal 4 giugno 2021 il vaccino sviluppato da Pfizer è stato omologato in Svizzera per la prevenzione della malattia da COVID-19 per gli adolescenti a partire dai 12 anni.
"Sulla base della domanda presentata, l’indicazione deve essere estesa ai bambini dai 5 agli 11 anni. La richiesta si basa, tra le altre cose, su studi clinici in corso con più di 4 600 bambini di questa fascia d’età", osserva Swissmedic.
Il regolatore aggiunge che non appena i dati scientifici dimostrano che i requisiti di efficacia, sicurezza e qualità sono soddisfatti per questa fascia d’età, una decisione sull'estensione dell’indicazione sarà presa immediatamente.
Nella giornata di ieri l'azienda farmaceutica Moderna ha chiesto a Swissmedic di poter vaccinare con il suo preparato anti-COVID Spikevax anche i bambini tra i 6 e gli 11 anni.
Nel Paese sono autorizzati per l'uso i vaccini di Pfizer/BioNTech, Moderna e Johnson & Johnson. A giungo, le autorità della Confederazione hanno autorizzato la vaccinazione contro il COVID-19 per i bambini dai 12 ai 15 anni. Il preparato di Pfizer/BioNTech ha ricevuto l'approvazione per l'uso nei bambini tra 12-15 anni all'inizio di giugno e Moderna ha ricevuto la stessa approvazione ad agosto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала