Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Grande (APCE): “Attualità e pragmatismo – parole chiave della presidenza italiana del CdE”

© Sandro WeltinPresidenza italiana del Comitato dei Ministri al Consiglio d'Europa
Presidenza italiana del Comitato dei Ministri al Consiglio d'Europa - Sputnik Italia, 1920, 19.11.2021
Seguici su
L’Italia ha assunto la Presidenza semestrale del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, la principale organizzazione internazionale nel continente europeo che si occupa di difesa dei diritti umani, democrazia e stato di diritto, contribuendo così a promuovere sicurezza e stabilità in Europa.
Il Comitato dei Ministri è l'organo decisionale dell’organizzazione internazionale fondata nel 1949 e che oggi è composta da 47 Paesi.
Il suo ruolo e le sue funzioni sono definiti nel Capitolo IV dello Statuto. È composto dai ministri degli Affari esteri degli Stati membri.
Il Comitato si riunisce a livello ministeriale una volta all'anno e a livello di Deputati (Rappresentanti permanenti presso il Consiglio d’Europa) settimanalmente.
Quale potrebbe essere il contributo dell’Italia? Per parlarne Sputnik Italia ha raggiunto Marta Grande, Deputata del M5S e presidente della delegazione italiana presso l’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa.
-Presidente Grande, l’Italia si ritroverà a guidare a distanza di oltre venti anni il Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa. Con quale spirito assume il Paese questo ruolo presso l’organo decisionale dell'organizzazione che ha sede a Strasburgo? L'esperienza e i contatti acquisiti durante l'ultimo G20 potrebbero essere un valore aggiunto?
- La presidenza italiana è una grande occasione per riaffermare i principi e valori del Consiglio d’Europa. I diritti umani, lo stato di diritto, la democrazia sono i nostri comuni valori fondanti, oggi purtroppo messi in secondo piano da troppi paesi. Sarà quindi una opportunità per ribadire quanto il nostro Paese sia saldamente ancorato a questi principi e quanto siamo intenzionati a promuoverli e difenderli.

Il fatto che in questa fase, un momento particolarmente delicato per l'Europa e l’Occidente, l’Italia presieda queste importanti incontri è estremamente rilevante. Credo che il nostro paese avrà nei prossimi anni un ruolo sempre più centrale nelle politiche europee ed internazionali, questi momenti sono preziosissimi per dialogo e confronto.
-Il mondo sta subendo dei cambiamenti cruciali. Il programma della presidenza italiana sarà diverso da quelli precedenti? Su quali priorità si concentrerà durante importante semestre di lavoro?
- I diritti delle donne e la lotta alla violenza contro le donne, i diritti dei bambini e le politiche giovanili, l’impatto dell’intelligenza artificiale sui diritti umani, sulla democrazia e sullo stato di diritto e la protezione del patrimonio culturale costituiranno i temi centrali della Presidenza italiana.
Sono tutti temi di estrema attualità pensiamo alla Convenzione di Istanbul, alle grandi manifestazioni di protesta dei ragazzi di tutta Europa sul tema del cambiamento climatico o il ruolo della tecnologia nella vita di tutti i giorni.
Attualità e pragmatismo, insomma.
-La situazione nell’Afghanistan a 3 mesi dalla caduta di Kabul rimane preoccupante, soprattutto dal punto vista della violazione dei diritti umani. Secondo Lei, il Consiglio d'Europa potrebbe essere un luogo dove avviare un dialogo ampio ed efficace?
- Sicuramente la sede del Consiglio d'Europa potrà essere un foro di dialogo, come inoltre è già accaduto nella scorsa sessione dei lavori parlamentari.
Immagino che nel 2022 il tema delle relazioni dell'Occidente con l'Afghanistan inizierà ad essere affrontato con maggiore attenzione anche nelle sedi sovranazionali.
Con il paese in mano al regime talebano cambiano gli equilibri della regione e ci sarà senza ombra di dubbio la necessità di un confronto all'interno della comunità internazionale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала