Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, Kompatscher: "Cautela e disciplina, altrimenti misure drastiche anche in Alto Adige"

Comune di Luserna, Trentino Alto Adige
Comune di Luserna, Trentino Alto Adige - Sputnik Italia, 1920, 19.11.2021
Seguici su
Cautela in Alto Adige per la risalita dei contagi nella vicina Austria, flagellata dalla quarta ondata che sta mettendo a dura prova la sanità nazionale.
Alla luce della recrudescenza dei contagi in Austria, il presidente altoatesino Arno Kompatscher esorta alla cautela e al rispetto delle regole per evitare misure draconiane anche in Alto Adige.
Kompatscher ha preso parte alla Conferenza dei presidenti dei Länder austriaci, il 18 e il 19 novembre, su invito dell'omologo tirolese, Günther Platter.
Al centro dell'incontro la difficile situazione pandemica in Austria e le drastiche misure adottate da Vienna, che ha imposto il lockdown totale da lunedì e l'obbligo vaccinale dal 1 febbraio 2022.
"Lo sviluppo della situazione pandemica in Austria è un campanello d'allarme per l'Alto Adige. Alla luce di quanto avviene in Austria dobbiamo essere tutti ancora più cauti da subito ed adeguare il nostro comportamento alle regole di precauzione", sottolinea Kompatscher.
L'opera di persuasione svolta a Roma sta dando i suoi frutti ed è imminente la decisione necessaria per una regolamentazione più severa del green pass.
"Le regole migliori servono solo se vengono rispettate. Tutti devono sentirsi coinvolti, altrimenti anche in Alto Adige dovranno essere adottate misure drastiche", afferma con preoccupazione il presidente della Provincia.
Durante la Conferenza di Achensee, i presidenti dei Länder austriaci, insieme al Cancelliere federale, Alexander Schallenberg, e al ministro della sanità, Wolfgang Mückstein, hanno deciso fronteggiare il rapido aumento delle infezioni con un lockdown generalizzato per tutta la popolazione per un periodo di 10 + 10 giorni e la vaccinazione obbligatoria a partire dal 1° febbraio 2022, e, come misura urgente ed immediata.
Il tasso di vaccinazione in Austria è di circa il 66%, uno dei più bassi dell'Europa occidentale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала