Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Brescia, bancarotta fraudolenta: Gdf sequestra 12 milioni di euro a due imprenditori

© Depositphotos / Giuseppe AnelloМашина финансовой гвардии Италии
Машина финансовой гвардии Италии - Sputnik Italia, 1920, 19.11.2021
Seguici su
L'operazione ha portato al sequestro di un totale di 76 fabbricati e 25 terreni.
I militari della Guardia di Finanza di Milano hanno effettuato un sequestro di beni per un valore complessivo di 12 milioni di euro in relazione ad un caso di bancarotta fraudolenta.
Al centro dell'inchiesta due imprenditori bresciani, ai quali sono stati sequestrati anche 756 fabbricati e 25 terreni.
Tutti i beni immobili sono situati tra le province di Mantova, Brescia, Sassari e Trento, appartenenti formalmente ad una società di diritto rumeno.
Le indagini, che sono state coordinate dalla Procura della Repubblica meneghina, hanno riguardato la bancarotta di una società a responsabilità limitata milanese operante nel settore immobiliare, dichiarata fallita nel febbraio 2020 dopo aver accumulato, a partire dal 2010, "un ingente passivo fallimentare soprattutto nei confronti di istituti di credito.
Il lavoro delle forze dell'ordine ha fatto emergere "l'attuazione di un'articolata strategia, finalizzata all'integrale svuotamento patrimoniale della società che deteneva direttamente e indirettamente, un rilevante patrimonio immobiliare”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала