Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Turchia, rilasciata la coppia di israeliani che aveva fotografato la residenza di Erdogan

© AP Photo / Turkish PresidencyTurkey's President Recep Tayyip Erdogan addresses his party members, in Ankara, Turkey, Thursday, Aug. 13, 2020
Turkey's President Recep Tayyip Erdogan addresses his party members, in Ankara, Turkey, Thursday, Aug. 13, 2020 - Sputnik Italia, 1920, 18.11.2021
Seguici su
I due si trovavano in Turchia per una festa di compleanno, stando ai racconti dei parenti.
Le autorità della Repubblica di Turchia hanno disposto il rilascio dei due coniugi israeliani, Mordechai e Natalie Okhnin, che otto giorni fa erano stati arrestati per aver fotografato il palazzo del presidente Erdogan ad Istanbul.
La coppia, in seguito all'accaduto, era stata accusata di spionaggio da parte delle autorità di Ankara.
Dopo la liberazione, i due sono riusciti a rientrare a Tel Aviv a bordo di un volo privato, organizzato dal governo dello stato ebraico.
Il capo dello stato israeliano Isaac Herzog e il premier Naftali Bennet, in seguito a quanto accaduto, hanno pubblicato dei messaggi di ringraziamento nei confronti del presidente turco Recep Tayyip Erdogan.
In precedenza, i parenti della donna arrestata avevano affermato che la coppia, entrambi quarantenni, si trovava in vacanza in Turchia per festeggiare un compleanno.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала