Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin avvisa la UE: "le opportunità di cooperazione si riducono"

© Sputnik . Evgeny PaulinVladimir Putin
Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 18.11.2021
Seguici su
Il capo di stato russo ha fatto il punto della situazione sul peggioramento delle relazioni bilaterali tra Mosca e Bruxelles e sulle conseguenze in materia di cooperazione economica.
Con rammarico, la Federazione Russa è costretta a constatare che le opportunità di cooperazione con i paesi dell'Ue si stanno riducendo e Bruxelles si sta progressivamente allontanando da Mosca con sanzioni e accuse infondate.
Ad affermarlo quest'oggi, nel corso di una riunione allargata del collegio del ministero degli Esteri, è stato il presidente della Russia Vladimir Putin.

"Parlando di affari europei, dobbiamo affermare con rammarico che le opportunità di cooperazione si stanno riducendo, sebbene l'Unione europea rimanga il nostro principale partner commerciale ed economico. La cooperazione precedentemente fruttuosa tra Russia e Ue sta attualmente incontrando gravi difficoltà. L'Ue continua a respingerci con sanzioni, azioni ostili e accuse infondate, ignorando gli ovvi benefici dell'interazione in politica, economica e nella sfera umanitaria", ha detto Putin.

Putin ha quindi sottolineato che non bisogna "dimenticare che siamo vicini e, come dimostra la storia, le linee di divisione nel continente non portano a nulla di buono" e che la Russia resta "interessata a mantenere relazioni di buon vicinato costruttive con gli Stati europei.
In prospettiva futura Putin ha chiarito che lo status delle relazioni tra Europa e Federazione Russa dipenderà "dalla reciproca disponibilità dei partner a stabilire e sviluppare una cooperazione equa e rispettosa".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала