Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca: come Squid Game, ma è una stazione metro allagata

© AFP 2021 / Mohd RasfanКосплееры в костюмах персонажей из сериала Netflix "Игра в кальмара" на эскалаторе в торговом центре Куала-Лумпура, Малайзия
Косплееры в костюмах персонажей из сериала Netflix Игра в кальмара на эскалаторе в торговом центре Куала-Лумпура, Малайзия - Sputnik Italia, 1920, 17.11.2021
Seguici su
La proverbiale dote russa del prendere le disavventure con filosofia è stata nuovamente messa alla prova in una stazione della metropolitana ieri a Mosca. Dopo un allagamento, sui social sono apparsi video dal titolo "Squid Game alla russa", con riferimento alla fortunata serie TV sudcoreana che impazza su Netflix.
Il sottopassaggio della stazione della metropolitana Shosse Entuziastov dell’Anello Centrale di Mosca, la linea anulare di trasporto ferroviario integrata alla metropolitana, è rimasto allagato ieri, ma, come d'abitudine, i moscoviti non si sono persi d’animo. Una passerella improvvisata è stata approntata con tavole di legno e qualsiasi cosa capace di salvare per lo meno le caviglie.
La scena di una signora che tenta di passare indenne da una piattaforma all’altra, con dietro una fila in ordinata attesa, è stata filmata e postata su telegram con il titolo “Squid Game alla russa”.
In effetti, per chi ha visto la fortunata serie sudcoreana, la scena è parsa ricordare incredibilmente da vicino l’episodio del "ponte di cristallo" del gioco del calamaro, quella in cui i concorrenti devono scegliere a quale piattaforma affidarsi per attraversare il ponte.
La signora del video sembra infatti titubare prima del "grande salto", per paura di scegliere la lastra di cristallo sbagliata e precipitare dal ponte, proprio come nella serie, mentre i concorrenti dietro sono in impaziente attesa, nella paura che finisca il tempo.
Nei commenti, in molti hanno ironizzato sul gioco di parole, intraducibile in italiano, di "Kalmar - Koshmar", dove kalmar in russo si traduce come calamaro e koshmar come incubo o disastro.
Altri, invece, fanno notare che a Mosca a novembre “c'è poco da giocare al calamaro, ma c’è da scegliersi le scarpe giuste quando si va in giro".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала