Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Draghi riceve Stoltenberg a Palazzo Chigi: al centro del dialogo le sfide di sicurezza per l’Europa

© FotoDraghi e Stoltenberg
Draghi e Stoltenberg - Sputnik Italia, 1920, 17.11.2021
Seguici su
Il segretario generale della Nato è a Roma per il Forum dell’Industria dell’Alleanza atlantica. Guerini difende la cooperazione tra Alleati e Ue per il lavoro comune.
Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, e il Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg,
hanno parlato per circa 45 minuti a Palazzo Chigi, in occasione del loro incontro a Roma.
Al centro del colloquio le sfide sulla sicurezza per l'intera Europa. Lo scrive l’agenzia Agi, citando fonti qualificate. Palazzo Chigi aggiunge che sono stati approfonditi gli sviluppi internazionali di maggiore rilievo e il processo di adattamento della Nato, anche in vista del Vertice di Madrid del 29-30 giugno 2022.
Stoltenberg è stato accolto a Palazzo Chigi con gli onori militari e la guida rossa nel cortile della
Presidenza. E su Twitter ha ringraziato Draghi per il contributo dell'Italia alla Nato.
Il segretario generale della Nato si trova a Roma dove si svolge il Forum dell'industria della Nato
(Nif), aperto oggi dal comandante supremo delle forze alleate, il generale Philippe Lavigne e che per una settimana vedrà l’Alleanza al centro del dibattito nella Capitale.
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg - Sputnik Italia, 1920, 16.11.2021
Stoltenberg vola a Roma per la settimana della Nato
Il Nif è l'evento principale per il dialogo aperto con l'industria per quanto riguarda l'innovazione e lo sviluppo delle capacità di difesa anche rispetto alle nuove tecnologie emergenti, al Combat Cloud e Autonomy e all’Intelligenza artificiale.

Guerini difende la collaborazione Ue-Nato

Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, che domani vedrà nuovamente Stoltenberg, ha difeso su Twitter il valore e l'importanza della cooperazione tra l’Unione europea e la Nato come punti di forza del lavoro comune.
"Proficuo incontro con il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg: il valore politico e l'importanza militare della cooperazione tra Ue e Nato sono punti di forza del nostro lavoro comune", recita il tweet.
Guerini ha incontrato il segretario generale della Nato al termine del Consiglio Ue Difesa a Bruxelles e discuterà con lui nuovamente domani a Roma.

Stoltenberg ai ministri Ue: preoccupati della situazione al confine bielorusso

Il segretario generale della Nato ha affrontato con i ministri della Difesa Ue le questioni di stretta attualità, parlando della situazione al confine orientale dell'Alleanza e dell'Unione europea, ma anche le relazioni tra Nato e Ue.
"Sulla questione della situazione al confine tra Bielorussia e Polonia, ma anche al confine tra la Bielorussia e altri due alleati della Nato, Lettonia e Lituania, naturalmente, siamo profondamente preoccupati per il modo in cui il regime di Aleksandr Lukashenko sta usando i migranti vulnerabili come tattica ibrida contro altri Paesi, e questo sta effettivamente mettendo a rischio la vita dei migranti".
La situazione viene seguita “molto da vicino” per eventuali ulteriori passi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала