Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Steve Bannon si consegna all'FBI: accusato di oltraggio al Congresso per rivolta al Campidoglio

© Sputnik . Marina TantushyanSteve Bannon
Steve Bannon  - Sputnik Italia, 1920, 15.11.2021
Seguici su
Steve Bannon, ex consigliere di Donald Trump, è stato accusato di disprezzo per essersi fatto beffe di un mandato di comparizione presentato da una commissione istituita per indagare sull'assalto al Campidoglio del 6 gennaio.
Steve Bannon è arrivato presso gli uffici dell'FBI a Washington, per consegnarsi alle autorità con l'accusa di oltraggio al Congresso dopo aver sfidato una citazione fattagli recapitare dalla commissione della Camera che indaga sulla rivolta del Campidoglio di gennaio 2021.
L'ex capo stratega della Casa Bianca dovrebbe comparire davanti alla corte nella tarda giornata di oggi.
Il 67enne è stato incriminato la settimana scorsa per oltraggio delle autorità, essendosi rifiutato di apparire per una deposizione al Congresso e per essersi rifiutato di fornire documenti in risposta alla citazione in giudizio della commissione.
Bannon potrebbe essere condannato fino a due anni di prigione se i giudici lo dovessero ritenere responsabile di entrambi i capi d'accusa.
Donald Trump aveva minimizzato l’accusa contro il suo ex consigliere, dicendo che "questo paese non ha forse mai fatto a nessuno quello che hanno fatto a Steve Bannon", avvertendo che "stanno cercando di farlo anche ad altri".
Bannon è tra una manciata di repubblicani citati in giudizio dal comitato ristretto della Camera degli Stati Uniti, il quale è stato istituito per indagare sulla rivolta del Campidoglio del 6 gennaio. L'ex capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows, si è anche lui fatto beffe di un mandato di comparizione della commissione.
Se la Camera dovesse votare per trattenere Meadows con l’accusa du disprezzo, la raccomandazione verrebbe anche inviata al Dipartimento di Giustizia per un potenziale atto d'accusa.
"Il signor Meadows, il signor Bannon e gli altri che seguiranno questa strada, non prevarranno nel fermare lo sforzo della commissione di ottenere risposte per il popolo americano sul 6 gennaio, fare raccomandazioni legislative per aiutare a proteggere la nostra democrazia e contribuire a garantire che nulla come quel giorno accada di nuovo", hanno detto i deputati Bennie Thompson, D-Miss, e Liz Cheney, R-Wyo in una dichiarazione.
Il mese scorso, l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha intentato una causa contro la commissione e gli archivi nazionali nel tentativo di bloccare il trasferimento dei documenti, citando il privilegio esecutivo. Il team legale di Trump sostiene che la richiesta della commissione ristretta è illegittima e "senza precedenti nella loro ampiezza e portata". Gli avvocati hanno anche detto che il privilegio esecutivo dovrebbe essere applicabile, poiché Trump era in carica al momento della rivolta.
Le indagini contro Trump hanno mostrato che l'FBI non ha trovato alcuna prova che l'evento fosse parte di un complotto organizzato per rovesciare i risultati delle elezioni del 2020 o che Trump e i suoi associati fossero coinvolti in qualsiasi attività del genere. L'ex-POTUS ha ripetutamente respinto l'idea che gli eventi del 6 gennaio fossero una rivolta o un'insurrezione e ha sostenuto di aver vinto le elezioni presidenziali del 2020, che ha costantemente descritto come truccate.
Trump ha anche etichettato l'indagine del Congresso, avviata da una Camera a maggioranza democratica, come una "messa in scena per distrarre l'America" dai "massicci fallimenti" dell'amministrazione di Joe Biden.
Joe Biden all'incontro con Putin a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 14.11.2021
Nuovo record negativo della popolarità di Biden
L'11 novembre, la Corte d'Appello degli Stati Uniti per il Distretto di Columbia ha emesso un'ingiunzione amministrativa che ha temporaneamente bloccato il Comitato ristretto della Camera di ottenere i documenti di Trump alla Casa Bianca dagli archivi nazionali.
Il 6 gennaio 2021, migliaia di sostenitori di Trump hanno preso d'assalto il palazzo del Campidoglio nel tentativo di impedire al Congresso di certificare la vittoria di Joe Biden nelle elezioni di novembre. L'assalto è stato preceduto da un comizio di Trump, che ha attirato un'enorme affluenza. Cinque persone, tra cui un ufficiale della polizia del Campidoglio, sono morte in seguito alla rivolta.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала