Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Certificati anagrafici digitali, ieri il primo scaricato da Mattarella. Oggi da tutti gli italiani

Documenti
Documenti - Sputnik Italia, 1920, 15.11.2021
Seguici su
Da domenica 15 novembre i certificati anagrafici digitali sono realtà. I cittadini e le cittadine italiane potranno accedere al portale appositamente realizzato per scaricare fino a 14 certificati anagrafici.
Ieri, domenica 15 novembre, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha stampato dal suo ufficio presidenziale il primo certificato anagrafico digitale.
Una guida completa all’uso del portale spiega come scaricare i certificati anagrafici, che saranno disponibili sempre: 24 ore su 24.
Una piccola e significativa evoluzione di un servizio fondamentale per i cittadini, qual è la produzione dei certificati anagrafici, utilizzati per molteplici necessità della vita quotidiana.
Grazie alla digitalizzazione sarà possibile scaricarli anche nei giorni festivi, la sera quando l’ufficio anagrafe del proprio Comune è chiuso, e in qualsiasi altro orario del giorno e della notte. Un servizio, quindi, disponibile 365 giorni all’anno.
Per accedere bisogna visitare il sito web www.anagrafenazionale.interno.it e accedere con SPID, il servizio di identità digitale o con la carta di identità elettronica (CIE) o in alternativa con la carta nazionale dei servizi (CNS).
Entrati nell’area riservata sarà possibile scaricare il proprio certificato che avrà una validità non superiore ai tre mesi, “dalla data di rilascio ai sensi dell'articolo 33, comma 3, del D.P.R. n 223 del 1989”.
Il cittadino potrà richiede i certificati sia per se stesso, che per un membro della sua famiglia. Per ora non è presente il certificato storico, che andrà richiesto allo sportello comunale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала