Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Segnalato aereo spia americano U-2 in missione nel contesto di tensioni Russia-Nato sul Mar Nero

© AFP 2021 / USAF/GREG DAVISUS Air Force shows an RC-135 surveillance aircraft
US Air Force shows an RC-135 surveillance aircraft  - Sputnik Italia, 1920, 14.11.2021
Seguici su
Sabato le forze aerospaziali russe hanno rilevato un drammatico aumento dei voli di ricognizione della Nato vicino ai confini marittimi della Russia nel Mar Nero, con il ministero della Difesa che ha avvertito che le attività del blocco rappresentano "una minaccia per la sicurezza regionale e la stabilità strategica".
Un aereo spia Lockheed U-2S Dragon Lady dell'aviazione militare statunitense di stanza nella base aerea di Akrotiri a Cipro ha trascorso circa cinque ore nello spazio aereo ucraino e internazionale sul Mar Nero nel tentativo di monitorare le attività militari russe, ha segnalato sul canale Telegram Military Observer, che traccia le forze armate nel mondo.
I militari russi non hanno commentato le informazioni.
In precedenza il ministero della Difesa ha indicato che complessivamente 6 aerei da ricognizione della Nato erano stati avvistati nella regione del Mar Nero nell'ultimo giorno. Gli aerei sono stati rilevati dai sistemi radar delle truppe di difesa aerea della Russia.
Il presidente russo Vladimir Putin si è lamentato nel fine settimana del fatto che gli Stati Uniti e i suoi alleati della Nato conducono esercitazioni non programmate nelle acque del Mar Nero, concentrando "non solo un potente gruppo navale... ma anche l'aviazione e le forze aeree strategiche".
“Devo dire che anche il nostro ministero della Difesa ha proposto di svolgere le proprie esercitazioni non pianificate nella stessa zona. Ma credo che questo non sia appropriato e non sia necessario aggravare ulteriormente la situazione", ha sottolineato Putin.
Giovedì il Cremlino ha definito le attività della Nato nel Mar Nero come "destabilizzanti", "pericolose" e "provocatrici", affermando che Putin ha espresso le sue preoccupazioni sulla questione alla cancelliera tedesca uscente Angela Merkel.
Sempre giovedì un jet Su-30 delle forze aerospaziali russe è stato fatto decollare per intercettare un aereo da ricognizione britannico RC-135 mentre tentava di avvicinarsi alle acque della Crimea. Il giorno prima l'esercito russo ha rilevato un aereo da ricognizione e per il coordinamento degli attacchi E-8C dell'aviazione statunitense sul Mar Nero, affermando che si è trovato a meno di 35 chilometri dalla frontiera russa.
Navi da guerra NATO nel mar Nero - Sputnik Italia, 1920, 13.11.2021
Russia denuncia "attività militare aggressiva" di USA e Nato nel Mar Nero: "minaccia per la regione"
Gli Stati Uniti, la Romania, la Turchia e l'Ucraina hanno iniziato le esercitazioni nel Mar Nero questa settimana dopo che la nave comando anfibia USS Mount Whitney, ammiraglia della Sesta flotta statunitense, e l'USS Porter, un cacciatorpediniere missilistico guidato di classe Arleigh Burke, sono entrati nell'area la scorsa settimana.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала