Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia denuncia "attività militare aggressiva" di USA e Nato nel Mar Nero: "minaccia per la regione"

© AP Photo / Vadim GhirdaNavi da guerra NATO nel mar Nero
Navi da guerra NATO nel mar Nero - Sputnik Italia, 1920, 13.11.2021
Seguici su
Il presidente russo Vladimir Putin ha parlato dell'attività degli Stati Uniti nel Mar Nero all'inizio della giornata, osservando che l'uso dell'aviazione strategica vicino al territorio russo è una seria sfida.
Le forze aerospaziali russe hanno rilevato oggi quattro velivoli di ricognizione vicino al confine nazionale, ha affermato il ministero della Difesa.
"I sistemi radar delle forze aerospaziali russe e della flotta del Mar Nero hanno rilevato e accompagnato 4 velivoli da ricognizione dei Paesi della Nato nello spazio aereo sopra la regione del Mar Nero nelle ultime ventiquattro ore", si legge nella dichiarazione ufficiale del ministero della Difesa.
Mosca ha inoltre criticato le attività ostili del blocco, sottolineando che non contribuiscono alla stabilità nella regione del Mar Nero.

"L'immotivata attività militare aggressiva degli Stati Uniti e dei Paesi della Nato nella regione del Mar Nero e il coinvolgimento degli Stati del Mar Nero sono una minaccia alla sicurezza regionale e alla stabilità strategica", ha affermato l'ufficio stampa del dicastero militare russo.

Queste dichiarazioni sono una risposta alle esercitazioni nel Mar Nero, effettuate da Stati Uniti, Turchia, Romania e Ucraina. Le esercitazioni sono arrivate sullo sfondo dell'aumento dell'attività della Nato vicino ai confini della Russia.
Mosca ha più volte definito le attività della Nato nell'area come una provocazione per stimolare le tensioni e perseguire una politica di contenimento della Russia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала