Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Provincia di Cremona, assessore no-vax perde l'incarico dal Comune

© SputnikGreen Pass
Green Pass - Sputnik Italia, 1920, 13.11.2021
Seguici su
In provincia di Cremona un assessore no-vax ha perso l'incarico al Comune dopo che il sindaco leghista di Casalmaggiore gli ha revocato la delega.
Il sindaco del comune di Casalmaggiore, nella provincia di Cremona, il leghista Filippo Bongiovanni, ha deciso, in accordo con le forze della maggioranza, di revocare il mandato all'assessore alle Politiche sociali Gianfranco Salvatore, no-vax e no-green pass convinto, a tal punto da aver iniziato a rifiutarsi di sottoporsi al tampone per l'ottenimento della certificazione verde per lavorare in municipio.

"Non essendo vaccinato e non sottoponendosi al tampone non può svolgere con efficacia e puntualità il suo compito. E per questo, in accordo con la maggioranza, ho deciso di revocargli la delega", ha dichiarato il sindaco, citato dall'Ansa.

L'assessore era stato travolto da un ciclone di polemiche, dopo essere stato visto a Trieste a partecipare, senza mascherina, ad una manifestazione no-vax.
Salvatore non ha mai nascosto la sua opposizione all'obbligo vaccinale anti-Covid, così come considera "un ricatto discriminante" la prassi del tampone per ottenere il green pass, con cui accedere al lavoro.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала