Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Musk rivela l'identità della persona sul punto di uccidere la società Tesla

© AP Photo / Susan WalshElon Musk
Elon Musk - Sputnik Italia, 1920, 13.11.2021
Seguici su
L'amministratore delegato della casa automobilistica elettrica ha affermato che sta considerando di creare un podcast per spiegare cosa è successo in Tesla nei primi giorni di vita dell'azienda. Le parole di Musk arrivano dopo l'uscita del libro "Power Play: Tesla, Elon Musk and the Bet of the Century", definito dall'imprenditore "falso e noioso".
Elon Musk ha rivelato l'identità della persona che si è avvicinata ad "uccidere Tesla". In un messaggio su Twitter Musk ha criticato Martin Eberhard, ex amministratore delegato della società produttrice di auto elettriche, affermando che avrebbe voluto non averlo mai incontrato.
"Eberhard è di gran lunga la persona peggiore con cui abbia mai lavorato in tutta la mia carriera. Considerato il numero di persone con cui ho lavorato nel corso degli anni, questo dice qualcosa", ha twittato Musk.
Il vulcanico imprenditore ha sostenuto che ha quasi distrutto Tesla per cattive decisioni di gestione e licenziamenti di persone di talento. Musk lo ha anche accusato di gravi errori e di aver detto bugie sul vero costo e programma della Tesla Roadster.
Martin Eberhard ha co-fondato Tesla con Marc Tarpenning nel 2003 e si dice che abbia avuto un ruolo attivo nello sviluppo iniziale dell'azienda prima del coinvolgimento di Elon Musk. Eberhard ha lasciato l'azienda nel 2007 in circostanze non chiare.
In primo luogo Eberhard è stato retrocesso da amministratore delegato, una decisione presa dal consiglio di amministrazione di Tesla, guidato da Elon Musk. All'epoca la società ha affermato che a Eberhard era stato chiesto di passare "dal consiglio di amministrazione e dalla direzione esecutiva della società al comitato consultivo". Nello stesso anno ha lasciato l'azienda, firmando un patto di non denigrazione.
Technology entrepreneur Elon Musk laughs as he visits the Tesla Gigafactory construction site in Gruenheide near Berlin, Germany, Sept. 3, 2020. - Sputnik Italia, 1920, 11.11.2021
Elon Musk, venduti $1,1 miliardi in azioni Tesla per coprire gli obblighi fiscali
Nel 2009 ha intentato una causa contro Elon Musk sostenendo che l'imprenditore lo aveva cacciato dalla società, denigrandolo pubblicamente, e che aveva compromesso la situazione finanziaria di Tesla. Il caso è stato risolto in via extragiudiziale con entrambi gli uomini che hanno ricevuto il permesso di definirsi co-fondatori della società, secondo Fox News.
Nel 2007, quando Eberhard lasciò Tesla, Musk disse che la sua partenza non era dovuta a ragioni ideologiche, ma perché il consiglio non vedeva un ruolo per Eberhard. Sembra che ora Musk abbia cambiato posizione.
"Una volta che al consiglio sono state presentate le prove dell'inganno/frode di Eberhard e dello stato disastroso della società, tutti i membri del consiglio, compresi quelli da lui nominati, hanno votato all'unanimità per licenziarlo nell'agosto 2007", ha scritto Musk.
Martin Eberhard ha definito i commenti di Musk una violazione del reciproco accordo di non denigrazione di Tesla. “Nonostante le sue inadempienze contrattuali, mi asterrò dal fare lo stesso”, ha detto a Business Insider.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала