Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

WTO, Brasile entra in disputa con l'UE per misure relative alle importazioni di carni avicole

© Sputnik . Kirill Braga / Vai alla galleria fotograficaPollame
Pollame - Sputnik Italia, 1920, 12.11.2021
Seguici su
Il Brasile si è rivolto all'Organizzazione internazionale del commercio (WTO) con una richiesta per avviare le consultazioni con l'Unione Europea riguardo alle misure adottate da Bruxelles, che influiscono sulle importazioni delle carni avicole brasiliane, ha fatto sapere l'Organizzazione in una nota.
La richiesta di consultazioni avvia formalmente una disputa presso l'Organizzazione internazionale del commercio.
"Il Brasile sostiene che l'applicazione da parte dell'UE dei criteri di sicurezza alimentare, legati alla presenza di salmonella sulla carne di pollame fresca e su alcune preparazioni di carne di pollame, non corrispondano alle disposizioni dell'Accordo sulle misure sanitarie e fitosanitarie della WTO e l'Accordo generale sulle tariffe doganali e sul commercio (GATT) del 1994", afferma la WTO.
Nel corso delle consultazioni, le parti possono discutere la questione e trovare una soluzione soddisfacente per entrambe senza ricorrere al procedimento arbitrato.
Nel caso in cui, entro i 60 giorni previsti per le consultazioni, non si trovi una soluzione, il Brasile può chiedere alla WTO di convocare un collegio arbitrale per esaminare la disputa.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала