Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Davemaoite, scoperto in un diamente un nuovo minerale formatosi nelle profondità della Terra

© Sputnik . ALROSA Press Office / Vai alla galleria fotograficaDiamante con un diamante più piccolo dentro
Diamante con un diamante più piccolo dentro - Sputnik Italia, 1920, 12.11.2021
Seguici su
Gli scienziati hanno scoperto l'esistenza di un nuovo minerale all'interno di un diamante, la cui peculiarità è quella di essersi formato in profondità nel mantello terrestre.
Il nuovo minerale, chiamato davemaoite, in omaggio al famoso fisico Ho-Kwang (Dave) Mao, è il primo esempio di perovskite di silicato di calcio ad alta pressione (CaSiO3) trovato sulla Terra.
Sebbene le teorie precedenti suggerissero che potesse realmente esistere "un minerale abbondante e geochimicamente importante" all'interno del mantello terrestre, finora non erano mai state trovate prove per corroborare tali teorie.

Il mineralogista Oliver Tschauner, dell'Università del Nevada, Las Vegas, e un team del Botswana hanno trovato il campione di davemaoite intrappolato all'interno di un diamante. Il diamante si è formato nel mantello a circa 660 chilometri di profondità al di sotto della superficie terrestre.

L'International Mineralogical Association ha già confermato che la davemaoite è davvero un nuovo minerale; il team ha annunciato la scoperta giovedì e ha pubblicato i risultati sulla rivista Science.
"Si ritiene che la davemaoite svolga un importante ruolo geochimico nel mantello terrestre. Gli scienziati ipotizzano che il minerale possa contenere anche altri oligoelementi, tra cui uranio e torio, che rilasciano calore tramite decadimento radioattivo. Pertanto, la davemaoite può aiutare a generare una notevole quantità di calore nel mantello", ha detto Tschauner, autore principale dello studio.
Gli scienziati hanno raccolto il campione del nuovo minerale dal diamante tramite una tecnica chiamata diffrazione dei raggi X di sincrotrone e hanno rivelato che il campione di davemaoite all'interno del diamante aveva una dimensione di pochi micrometri, pari a dei milionesimi di metro.
I ricercatori sperano che questi nuovi minerali possano fornire una panoramica della composizione del mantello terrestre.
Sorprendentemente, nel campione di davemaoite reperito è stata rintracciata anche un'enorme quantità di potassio, che suggerirebbe "l'esistenza di un 'nastro trasportatore' globale che fa circolare elementi tra la crosta e il mantello profondo".
Secondo gli scienziati, la scoperta di questo nuovo minerale rivela, inoltre, che i diamanti possono anche formarsi molto più in profondità all'interno del mantello terrestre di quanto si pensasse in precedenza.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала