Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Utero in affitto, coppia italiana abbandona la figlia nata da madre surrogata in Ucraina

© Foto : Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia (SCIP)Lo SCIP riporta in Italia una bimba nata da madre surrogata in Ucraina
Lo SCIP riporta in Italia una bimba nata da madre surrogata in Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 12.11.2021
Seguici su
Riportata in Italia dagli agenti dello Scip e affidata a una nuova famiglia. Giorgia Meloni: “Rendere l’utero in affitto un reato universale”.
Marito e moglie italiani hanno coronato il sogno di avere una figlia, grazie alla maternità surrogata in Ucraina, un anno fa, ma il sogno si è trasformato in un incubo, quando la coppia ha deciso di ripartire abbandonando la bambina con una baby-sitter.
La piccola, che adesso ha un anno, è rientrata in Italia per essere affidata ad una nuova famiglia. La notizia è stata resa nota dal Servizio per la cooperazione internazionale di polizia (Scip), l’ufficio interforze della Direzione centrale della Polizia criminale, guidata dal prefetto Vittorio Rizzi, che ha gestito la conclusione felice di una storia triste.
Un caso che, purtroppo, non è il primo del suo genere. La storia, infatti, ricorda quella della piccola Bridget, una bimba nata con un handicap e abbandonata dai genitori americani in un orfanotrofio di Kiev.
O ancora i 60 neonati "parcheggiati" in un hotel di Kiev dal centro di fecondazione assistita BioTexCom durante il lockdown della primavera 2020, accuditi da puericultrici in attesa dello sblocco dei voli internazionali, che consentisse alle coppie committenti di ritirare i loro bebè.

Il caso della piccola con il nome di una fata

Lo Scip ha ricostruito la triste vicenda che ha coinvolto la coppia italiana. I genitori erano andati in Ucraina nell'agosto del 2020. Dopo il riconoscimento della bambina, la coppia era rientrata in Italia, affidando la piccola, con un nome da fata, ad una baby-sitter reperita sul posto attraverso un'agenzia interinale.
“La balia, non avendo avuto più notizie dai genitori e neanche il compenso pattuito, anche per il sostentamento della bambina, si è rivolta al consolato italiano per denunciare il fatto”, scrive la polizia in una nota.
Successivamente, per comprendere cosa fosse accaduto era stata coinvolta la Procura della Repubblica dei minori, che ha rintracciato i genitori, i quali hanno comunicato di non voler riprendersi la loro figlia.
Lo Scip è entrato in gioco per il rimpatrio della bambina: “I poliziotti si sono così trovati a riportare in Italia non un pericoloso latitante ma una bimba innocente, voluta e poi abbandonata”.
Alla missione, che ha poi portato da Kiev a Malpensa la piccola in aereo con i suoi peluche preferiti, ha preso parte anche il personale della Croce Rossa Italiana, che ha inserito nel team operativo una pediatra ed una crocerossina.
Donna incinta - Sputnik Italia, 1920, 08.11.2021
Meloni contro decisione dei giudici sul bimbo con due papà: "Utero in affitto sia reato universale"

Giorgia Meloni: “Utero in affitto sia reato ovunque”

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, si è nuovamente scagliata contro il fenomeno delle madri surrogate, vietate per legge in Italia, chiedendo agli alleati del centrodestra, Lega e Forza Italia, di sostenere la proposta per rendere l’utero in affitto illegale in tutto il mondo.
“In Italia la maternità surrogata è espressamente vietata e punita dalla legge 40 ma questo non impedisce alla magistratura di aggirare le norme e sdoganare di fatto nella nostra Nazione una pratica che trasforma la maternità e i bambini in prodotti”, ha detto parlando del caso del Tribunale di Milano che ha ordinato al Comune il riconoscimento della paternità di due uomini nei confronti di un bambino nato negli Stati Uniti attraverso la pratica dell'utero in affitto.
“Faccio nuovamente appello a tutte le forze politiche e mi rivolgo in particolare alla Lega e a Forza Italia: facciamo fronte comune in Parlamento e approviamo la proposta di FdI per rendere l'utero in affitto reato universale, ovvero punibile in Italia anche se commesso all'estero. Basta perdere tempo”.

Il turismo per la maternità surrogata

La maternità surrogata, vietata in Italia come in altri Paesi europei, è invece consentita in Stati Uniti, Russia, Ucraina, Grecia, Georgia e Canada.
La legge dell'Ucraina permette alle coppie eterosessuali straniere sposate di ricorrere a donne ucraine, con o senza gameti propri della coppia.

Il costo della maternità surrogata gestazionale dipende da diversi fattori, ma può arrivare a costare anche 150mila euro.

Tra i costi da affrontare, quello dell’agenzia che si occupa delle pratiche per la coppia straniera, fino a 22mila euro, il costo della madre surrogata, da 25.000 a 35.000 euro.
A questo si aggiungono le spese di assicurazione sanitaria per la madre surrogata, fino a 30mila euro, e altre spese non mediche da 10.000 a 15.000 euro, sempre per la donna scelta per l’impianto.
Ci sono poi le spese legali, quelle di consulenza, altri 20mila euro.
E altrettanti per la Fecondazione in vitro pre-impianto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала