Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Squadra di calcio del Papa giocherà in amichevole contro la rappresentativa Rom

© FotoPavia, rappresentativa del Vaticano ad un incontro calcistico di beneficienza
Pavia, rappresentativa del Vaticano ad un incontro calcistico di beneficienza - Sputnik Italia, 1920, 11.11.2021
Seguici su
Il match amichevole si terrà il prossimo 21 novembre a Roma, presso il centro sportivo di Formello.
Papa Bergoglio ha accolto la proposta inoltrata dalla World Rom Organization, con sede a Zagabria, di organizzare una match di calcio che rilanci l'impegno contro razzismi e discriminazioni.
All'iniziativa prenderà parte la "Squadra del Papa-Fratelli tutti", composta da guardie svizzere, dipendenti vaticani, figli di dipendenti vaticani, sacerdoti che prestano il loro servizio nella Segreteria di Stato, nella Curia romana e nella Pontificia Accademia Ecclesiastica.
Nella formazione del Papa ci saranno poi anche tre giovani migranti, accolti dalla Comunità di Sant'Egidio, e un giovane con sindrome di Down che vive l'esperienza sportiva di Special Olympics, a testimonianza dell'impegno in favore dell'inclusione e contro il razzismo rappresentato dall'evento stesso.
La compagine di Papa Francesco giocherà insieme alla rappresentativa delal World Rom Organization un match amichevole domenica mattina, 21 novembre, presso il Training Center della Società Sportiva Lazio a Formello, mentre il giorno prima, sabato 20 novembre, il Papa riceverà in Udienza le due squadre.
La partita sarà presentata martedì prossimo, 16 novembre, alle 12.00, presso laS ala stampa vaticana, in un'intervento che verrà intervenire il cardinal Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, ente che si occupa della promozione dell'evento, il monsignor Benoni Ambarus, vescovo ausiliare di Roma, ma anche Claudio Lotito, presidente della S.S. Lazio; Ciro Immobile, capitano della S.S. Lazio, dei rappresentanti della World Rom Organization con monsignor Giorgio Lingua, nunzio apostolico in Croazia in video collegamento da Zagabria.
Saranno presenti in sala, tra gli altri, il direttore sportivo della S.S. Lazio, Igli Tare, e alcuni componenti della "Squadra del Papa-Fratelli tutti": in particolare i tre giovani migranti accolti dalla Comunità di Sant'Egidio e il giovane con Sindrome di Down.
Per l'occasione saranno raccolti fondi per sostenere il progetto "Un calcio all'esclusione" promosso dalla Diocesi di Roma per favorire l'inclusione dei Rom e delle persone più fragili.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала