Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sicilia: torna il maltempo e il prefetto di Agrigento invita la popolazione a non uscire di casa

© REUTERS / Antonio ParrinelloЗатопленные улицы после ливня на Сицилии
Затопленные улицы после ливня на Сицилии - Sputnik Italia, 1920, 11.11.2021
Seguici su
La Protezione civile ha diramato l'allerta arancione fino alla mezzanotte di oggi.
"Il vortice Mediterraneo, al momento, sta scaricando a mare, ma è molto vicino all'area Nord dell'Agrigentino".
Ad affermarlo, nelle scorse ore, è stato il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, che ha spiegato come nelle prossime ore sia previsto l'avvicinamento "della forte ondata di temporali accompagnata da raffiche di vento".
La dottoressa Cocciufa ha quindi lanciato "un accorato appello a tutti gli agrigentini", invitandoli a non mettersi in macchina e a non uscire di casa.
"La condizione è di grande, grandissimo, rischio", è stato l'allarme lanciato dal prefetto agrigentino.
Intanto, nelle scorse ore, la Protezione civile siciliana ha prolungato il regime di allerta arancione fino alla mezzanotte di oggi, dopo che ieri forti precipitazioni hanno colpito anche il trapanese e il palermitano.
Diversi i casi di allagamenti ed esondazioni di torrenti segnalati, con i vigili del fuoco che sono invece dovuti intervenire sulla Palermo-Sciacca, dove diversi automobilisti sono rimasti intrappolati nelle proprie vetture a causa dell'enorme cumulo di fango e detriti che ha impantanato i veicoli.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала