Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rapporto Gimbe, contagi in aumento in Italia: +37,7%

© Sputnik . Pavel L'vov / Vai alla galleria fotograficaUnità di terapia intensiva
Unità di terapia intensiva - Sputnik Italia, 1920, 11.11.2021
Seguici su
In netto aumento tanto i casi giornalieri come quelli settimanali, stando ai dati presentati dalla Fondazione Gimbe.
Continua l'ondata negativa sui contagi da Covid-19 in Italia, che per la terza settimana consecutiva risultano in netto aumento.
È quanto emerge dal rapporto settimanale della Fondazione Gimbe, dal quale si evince che nella settimana tra il 3 e il 9 novembre i nuovi contagi hanno segnato un +37,7%.
Aumentano i nuovi casi settimanali, da 29.841 a 41.091, così come i decessi, da 257 a 330, gli attualmente positivi, da 84.447 a 100.205, le persone in isolamento domiciliare, da 81.070 a 96.348, i ricoveri con sintomi, da 2.992 a 3.436, e le terapie intensive, da 385 a 421.
Si registra, inoltre, un raddoppiamento dei casi giornalieri, rispetto ad un mese fa, che passano dai 2.456 del 15 ottobre ai 5.870 del 9 novembre.
Sale invece a sette il numero delle province italiane in cui si contano oltre 150 casi per 100.000 abitanti: Siracusa (231), Messina (189), Ragusa (170), Trapani (170), Catania (165), Prato (164) e Caltanissetta (159).
A livello nazionale, secondo il monitoraggio dell'Agenas, il tasso di occupazione degli ospedali rimane basso. con il 7% in area medica e il 6% in area critica, seppure con notevoli differenze su base regionale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала