Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Fico: “Il nuovo M5S è solido e sarà forza propulsiva su ambiente, diritti e salario minimo”

© AP Photo / Gregorio BorgiaRoberto Fico
Roberto Fico - Sputnik Italia, 1920, 11.11.2021
Seguici su
Il presidente della Camera difende il progetto dell’ex premier, ora leader del Movimento, e sprona i parlamentari grillini a portare avanti le battaglie ascoltando il Paese.
Confronto interno, ascolto della base, diritti civili e difesa dell’ambiente. Sono questi i punti di partenza per sostenere la strategia dell’ex premier Giuseppe Conte per il rinnovamento del Movimento 5 Stelle, secondo il presidente della Camera Roberto Fico intervistato dal Corriere della Sera.
“Il progetto di Giuseppe Conte è solido, sta muovendo i primi passi che mi sembrano molto positivi. Chiaramente c’è da rimboccarsi le maniche, e lo faremo tutti insieme”.
Il M5S deve focalizzarsi sulle battaglie che fanno parte del suo Dna, dice Fico, tenendo presente “la nostra stella polare”, cioè i valori, come “diritti sociali e lotta alle diseguaglianze, tutela dei beni comuni e transizione ecologica, un salto di qualità e di coraggio sui diritti civili”.
Una strada da seguire anche nella scelta del gruppo in cui entrare al Parlamento europeo: “Ci sono stati diversi confronti. Io stesso in diverse occasioni ho incontrato esponenti di Socialisti e democratici e dei Verdi”.

Si riparte da Rdc, eutanasia e salario minimo

Fico segna una strada del lavoro che i parlamentari del M5S hanno portato avanti e dovranno proseguire: “Credo che il M5S, com’è nella sua storia, possa imporre nuove riflessioni e così nuovi temi, come ha fatto in questi anni su ambiente e sostenibilità”, Reddito di cittadinanza.

E con un’Italia “ferma al palo sul tema dell’adeguamento dei salari [...] è divenuta urgente una discussione seria sul salario minimo”.

Come anche sui diritti civili, “che devono vedere il Movimento, come è stato in passato, forza propulsiva, a partire dalla legge sull’eutanasia. Rilanciamo su questi fronti con coraggio”.
Il testo, dice Fico, “è nel calendario dei lavori della Camera. Un segnale politico chiaro. Serve adesso trovare una sintesi alta e approvare un provvedimento necessario”.
Altro tema su cui puntare e su cui ascoltare il Paese “è una legge di civiltà contro l’omotransfobia. Auspico che si possa riprendere il filo” dopo lo stop al ddl Zan.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала