Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dostoevskiy 200, anche Putin visita la nuova casa-museo dello scrittore a Mosca

© Sputnik . SputnikIl ritratto di Fedor Dostoevskiy
Il ritratto di Fedor Dostoevskiy - Sputnik Italia, 1920, 11.11.2021
Seguici su
Il presidente russo Vladimir Putin, in occasione del duecentenario dalla nascita dello scrittore Fyodor Dostoevskiy, ha visitato la casa-museo dello scrittore a Mosca e ha lasciato una nota nel libro degli ospiti d'onore.
La visita guidata per il capo di Stato è stata condotta dal ministro della Cultura russo Olga Lyubimova.
Il museo si trova nell'edificio dell'ala nord dell'ex ospedale per i poveri Mariinskaya, al piano terra del quale lo scrittore trascorse l'infanzia e l'adolescenza.
Nel 2019, l'intero edificio dell'ala è stato trasferito al Museo statale di storia della letteratura russa Dahl.
Nel dicembre dello stesso anno, l'appartamento-museo è stato chiuso per lavori di ristrutturazione e restauro e si è deciso di fissare l'apertura della ristrutturata "Casa di Dostoevskiy a Mosca" nel giorno del duecentenario dalla nascita dello scrittore russo.
Fyodor Dostoevskiy visse, dal 1823 al 1837, in un appartamento in via Novaya Bozhedomka, via che dal 1954 porta il nome dello scrittore.
Il museo dedicato allo scrittore fu inaugurato nell'ala dell'ospedale nel 1928.
La struttura non è mai stata ricostruita: le pareti, le stufe e i soffitti sono gli stessi di allora.
L'interno storico dell'appartamento è stato ricreato nel 1980, sulla base delle memorie del fratello minore di Dostoevskiy, che ha lasciato una descrizione dettagliata dell'appartamento d'infanzia, inclusi disegni e schemi. Tra gli oggetti commemorativi in ​​mostra ci sono un tavolo di forma ovale, una libreria e i ritratti dei genitori e degli antenati.
La mostra comprende un divano acquistato da Dostoevskiy nel 1866, durante il suo soggiorno a Mosca, una scrivania dall'ultimo appartamento dello scrittore, un calamaio, bicchieri, il Vangelo regalato dalle mogli dei decabristi nel 1850, lo scaffale realizzato su ordine della seconda moglie dello scrittore, Anna Grigorievna Dostoevskaya, per il Museo della memoria di F.M. Dostoevskiy nel 1913.
La superficie del museo ristrutturato sarà di circa mille metri quadrati e comprenderà una mostra dedicata ai romanzi di Dostoevskiy, nonchè una sezione dedicata alla percezione del suo lavoro da parte delle successive generazioni di scrittori, artisti e registi.
L'anniversario del grande scrittore è celebrato in tutto il mondo e il 2021 è stato dichiarato dall'UNESCO "l'Anno di Dostoevskiy". Su decreto del presidente russo, per l'anniversario verrà realizzato un programma di grandi eventi, principalmente nei luoghi legati alla vita dello scrittore: Mosca, San Pietroburgo, Omsk, Novokuznetsk, Staraya Russa, la regione di Novgorod, il villaggio di Darovoe nella regione di Mosca.
© Sputnik . Mikhail Metsel / Vai alla galleria fotograficaIl presidente russo Vladimir Putin e il ministro della Cultura russo Olga Lyubimova nella "Casa di Dostoevskiy a Mosca"
Il presidente russo Vladimir Putin e il ministro della Cultura russo Olga Lyubimova nella Casa di Dostoevskiy a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 11.11.2021
Il presidente russo Vladimir Putin e il ministro della Cultura russo Olga Lyubimova nella "Casa di Dostoevskiy a Mosca"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала