Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gas in Europa, i prezzi scendono sotto gli $800 dopo l'aumento delle forniture dalla Russia

© Sputnik . Vitaliy Ankov / Vai alla galleria fotograficaAlla stazione di distribuzione gas naturale
Alla stazione di distribuzione gas naturale - Sputnik Italia, 1920, 10.11.2021
Seguici su
Dopo il picco del mese scorso, quando i futures sull'indice olandese TTF (Title Transfer Facility), uno dei mercati di riferimento per lo scambio del gas naturale tra i più grandi d’Europa, erano arrivati a superare i 1.200 dollari per mille metri cubi, oggi i mercati hanno riportato le quotazioni a livelli ancora sostenuti, ma più contenuti.
I prezzi dei futures sul gas in Europa all'apertura delle negoziazioni di oggi, mercoledì 10 novembre, sono diminuiti di oltre l'8%, rispetto a ieri, tornando sotto gli 800 dollari per mille metri cubi.
Gli analisti della IntercontinentalExchange (ICE Futures) concordano nel ritenere che ciò sia avvenuto in conseguenza diretta dell’aumento delle forniture dalla Russia.
Il costo dei futures sul gas per il prossimo dicembre, secondo l’indice olandese TTF, all'apertura delle negoziazioni è stato di 791,6 dollari per mille metri cubi e alle 12:07, ora italiana, è cresciuto leggermente a 793,2 dollari, comunque inferiore dell'8,4% rispetto al prezzo di liquidazione del giorno di negoziazione precedente.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала