Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giallo sull'Etna: in una grotta i resti di un uomo morto da almeno 30 anni

© AFP 2021 / Giovanni IsolinoL'eruzione dell'Etna in Sicilia
L'eruzione dell'Etna in Sicilia - Sputnik Italia, 1920, 10.11.2021
Seguici su
Il corpo è stato ritrovato durante un'esercitazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Il fiuto di uno dei cani ha guidato i militari fino all'anfratto.
Resti umani sono stati rinvenuti dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi, in una grotta di difficile accesso, durante un'esercitazione sul territorio di Zafferana Etnea.
Dai primi rilievi eseguiti dalla Sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale dei carabinieri di Catania, il cadavere apparterrebbe ad un uomo di circa 50 anni, alto un metro e settanta, con dei difetti congeniti a naso e bocca.
Il decesso, dovuto a cause naturali, risalirebbe almeno a trent'anni fa e potrebbe essere avvenuto tra la fine degli anni '70 e gli anni '90.
L'ipotesi è che l'uomo sia entrato volontariamente nell'anfratto, ma non sia più riuscito ad uscirne, restando intrappolato fino alla morte.
È stato il fiuto di Halma, uno dei cani da ricerca e soccorso delle Fiamme Gialle, a indirizzare e guidare i militari presso la grotta dove poi è stato rinvenuto il cadavere.
I resti sono stati riportati all'obitorio, mentre sono partite le indagini per l'identificazione, a cui si spera di risalire attraverso gli indumenti. Per questo, oltre a verificare le denunce di scomparsa, gli investigatori hanno diffuso i dettagli degli abiti che indossava: lunghi pantaloni scuri, una camicia chiara a righe, un leggero maglione di lana, una cravatta nera, una mantellina di nylon verde scuro, un cappello di lana con pon-pon e degli scarponcini Pivetta n.41.
Tra gli oggetti, sono stati rinvenute alcune monete in lire, un orologio Omega con cinturino e un piccolo pettine con custodia.
Eventuali segnalazioni di persone scomparse che corrispondano alla descrizione possono farsi al numero di telefono 0955192125 del comando provinciale della Guardia di Finanza di Catania.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала