Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Confine Bielorussia-Polonia, polizia di frontiera arresta migranti che hanno sfondato le recinzioni

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaMigranti ammassati al confine tra Polonia e Bielorussia
Migranti ammassati al confine tra Polonia e Bielorussia - Sputnik Italia, 1920, 10.11.2021
Seguici su
Tutti i migranti che hanno sfondato il confine con la Polonia, la notte del 10 novembre, sono stati arrestati, ha affermato il ministro della Difesa polacco Mariusz Blaszczak in onda su Radio Polonia.
Secondo il funzionario, se due giorni fa c'era un folto gruppo di migranti vicino al confine del paese, vicino al punto di confine Kuznitsa, al confine con la Bielorussia, ora le guardie di frontiera stanno affrontando piccoli gruppi di rifugiati, che stanno cercando di attraversare il confine in diversi punti.
Blaszczak ha quindi affermato che il personale militare alla frontiera è stato incrementato da 12.000 a 15.000 unità e, se necessario, possono essere aggiunte altre unità.
"Ci sono le guardie di frontiera, c'è la polizia polacca, i servizi sono pronti a garantire la sicurezza della nostra Patria", ha aggiunto.
Nella notte del 10 novembre, due gruppi di migranti, provenienti dal territorio della Bielorussia, hanno sfondato il confine e sono entrati in Polonia.
Secondo i media locali, lo sfondamento è avvenuto nelle vicinanze della città di Krynka e del villaggio di Bialowieza. In entrambi i casi, i migranti hanno rotto le recinzioni, ha affermato Katarzyna Zdanovich, portavoce del servizio di guardia di frontiera del Voivodato di Podlaskie.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала