Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caso Eitan, emesso mandato di cattura internazionale per il nonno e l'autista

© AP Photo / Italian PolicePiemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone
Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone - Sputnik Italia, 1920, 10.11.2021
Seguici su
In precedenza, il tribunale per la Famiglia israeliano aveva disposto la restituzione di Eitan alla famiglia italiana.
Il Gip della Procura di Pavia, accogliendo le accuse mosse dalla locale Procura della Repubblica, ha emesso due mandati di cattura internazionale a carico di Shmuel Peleg, nonno materno del piccolo Eitan, e di Gabriel Abutbul Alon, l'autista 50enne residente a Cipro.
I due sono sospettati di aver ordito un "piano strategico premeditato" per rapire il bimbo di 6 anni, rimasto orfano nell'incidente del Mottarone e affidato alle cure della zia paterna Aya Bira.
Stando a quanto riportato dal Corriere delal Sera, l'ordinanza di custodia cautelare, firmata dal giudice per le indagini preliminari e trasmessa alla Procura di Milano, sarà girata anche in Israele così come in tutta l'UE.
Per la giudice Iris Ilotovich Segal, il piccolo ha “legami più forti e si sente più a suo agio con la sua famiglia italiana e l’ambiente circostante di quanto non ne abbia con la sua famiglia israeliana e l’ambiente circostante”.
Il tribunale israeliano non ha accolto la tesi del nonno, secondo cui la zia non aveva diritto di tutela. Al contrario, la corte ha riconosciuto che l'allontanamento del minore viola la Convenzione dell'Aja.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала