Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mattarella: "La comunità degli italiani all'estero è un valore inestimabile"

© Foto : Paolo Giandotti - Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della RepubblicaIl Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente della Repubblica Algerina Democratica e Popolare Abdelmad-Jid Tebboune, durante le dichiarazioni alla stampa, oggi 6 novembre 2021.
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente della Repubblica Algerina Democratica e Popolare Abdelmad-Jid Tebboune, durante le dichiarazioni alla stampa, oggi 6 novembre 2021.
 - Sputnik Italia, 1920, 09.11.2021
Seguici su
Il presidente della Repubblica ha parlato anche dell'enorme platea di 180 milioni di italo-discendenti sparsi per il mondo, che rappresenta un "soft power" centrale per l'Italia.
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha voluto elogiare e rendere merito alla comunità di italiani che vivono all'estero e dei discendenti delle precedenti migrazioni italiane nel mondo, parlando di un valore inestimabile e del soft power che è legato a questa presenza.
In occasione della presentazione del rapporto Migrantes sugli Italiani nel mondo, il capo dello stato ha sottolineato la dimensione della comunità di italo-discendenti nel mondo, che "viene stimata in circa centottanta milioni di persone, cui si aggiungono gli oltre sei milioni di cittadini italiani residenti all'estero".

"La portata umana, culturale e professionale di questa presenza è di valore inestimabile nell'ambito di quel soft-power che consente di collocare il nostre Paese tra quelli il cui modello di vita gode di maggior attrazione e considerazione".

Il Rapporto Migrantes

Secondo il rapporto 2021, la comunità strutturale dei connazionali residenti all'estero è costituita da 5.652.080 unità, il 9,5% degli oltre 59,2 milioni di italiani residenti in Italia.

Mentre nell'anno del Covid l'Italia ha perso quasi 384mila residenti sul suo territorio, secondo i dati forniti dall'Istat, ne ha guadagnati 166 mila all'estero (dato Aire).

Questo aumento fa segnare un +3% all'estero nell'ultimo anno. Rallentate le partenze a causa della pandemia e dei lockdown, sul dato in crescita influiscono le nuove nascite da cittadini già residenti all'estero.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала