Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Allarme antisemitismo in Europa: in aumento durante la pandemia

© AFP 2021 / Stefan RousseauEbrei ortodossi
Ebrei ortodossi - Sputnik Italia, 1920, 09.11.2021
Seguici su
In aumento gli episodi di antisemitismo in Europa durante la pandemia di Covid-19, secondo l'Agenzia europea per i diritti fondamentali. Il fenomeno sarebbe collegato alla diffusione di vecchie e nuove teorie del complotto. Maglia nera alla Germania.
La pandemia di Covid-19 ha amplificato il fenomeno dell'antisemistismo in Europa. A lanciare l'allarme è l'Agenzia europea per i diritti fondamentali, che nel suo ultimo rapporto ha registrato un crescente radicamento dell'odio contro gli ebrei.

L'antisemitismo corre sul Web

I lockdown hanno contenuto gli episodi di antisemitismo negli spazi pubblici, ma allo stesso tempo favorito la diffusione di idee antisemite su quelli virtuali. Il web si è riempito di teorie del complotto che accusano gli ebrei della diffusione del Covid-19.

Nel rapporto dell'Agenzia europea si sottolinea infatti come il fenomeno sia sottostimato, poiché il numero degli episodi non è indicativo della situazione. Dai sondaggi realizzati emerge come l'odio contro gli ebrei si stia saldamente radicando nell'Unione.

La situazione nei Paesi UE

La maglia nera per l'antisemitismo spetta alla Germania, dove sono stati segnalati 2.351 crimini a sfondo politico, che hanno come movente l'antisemitismo. Si tratta del dato più alto rispetto agli altri Stati dell'UE. L'Agenzia, tuttavia, avverte che Berlino ha messo in campo un sistema più efficace di rilevamento dei crimini di odio e questo potrebbe influenzare l'elevato numero di casi.
L'Olanda è al secondo posto, con con 517 casi, seguita dalla Francia, con 339. L'Italia è al quarto posto, con 101 episodi di antisemitismo. Di questi, 86 rientrano nei reati di istigazione alla violenza, in base a quanto riferito dall'Osservatorio per la sicurezza contro gli atti di discriminazione sulla base di indagini condotte dalle forze dell'ordine.
Il rapporto sull'antisemitismo raccoglie dati ufficiali e non ufficiali. Tuttavia, molti episodi potrebbero essere stati tralasciati per mancata denuncia, avverte l'Agenzia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала