Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per fermare i contagi "tornino mascherine all'aperto, anche per vaccinati"

© Sputnik . Evgeny UtkinCoronavirus in Italia
Coronavirus in Italia - Sputnik Italia, 1920, 08.11.2021
Seguici su
L'appello di Massimo Ciccozzi, direttore dell'Unità epidemiologica all'Università Campus Biomedico di Roma.
In un'intervista all'Ansa Massimo Ciccozzi ha sottolineato l'importanza dell'uso della mascherina, anche all'aperto, per fermare l'avanzata del coronavirus, rilevando che questo strumento è l'unico effettivamente valido contro i contagi a prescindere dall'avvenuta vaccinazione contro il Covid.
"La scienza deve dare le informazioni e la politica decidere, il lockdown in Austria solo per i non vaccinati è un fatto squisitamente politico. Io, da epidemiologo, dico che il denominatore comune contro la possibilità di contagiarsi anche se si è vaccinati contro il Covid è la mascherina. Anche all'aperto, dallo stadio al ristorante".
A sostegno della sua tesi, ha citato come esempi il Regno Unito, dove tutte le misure anti-contagio, mascherina inclusa, sono state revocate a giugno, e la Germania, Paesi in cui si stanno registrando nuovi picchi di contagio, nonostante i buoni livelli di vaccinazione.
"Basta vedere che cosa è successo nel Regno Unito dove hanno tolto la mascherina da giugno: oggi si ritrovano con migliaia di casi. Lo stesso in Germania".
Anche Ciccozzi ha fatto notare un nesso tra le manifestazioni dei no green pass e l'aumento dei contagi, "con i partecipanti ammassati e senza mascherina e per il numero di no vax", rilevando l'importanza del tracciamento e delle quarantene per chi viene dalle zone con una situazione epidemiologica peggiore, ovvero l'Europa dell'Est "da dove le persone possono arrivare facilmente in macchina".
"Specialmente per quest'ultimo caso bisogna aumentare la sorveglianza attiva, fare test e quarantene, altrimenti rischiamo anche noi, nonostante finora siamo stati virtuosi".
Ieri il presidente del Css e coordinatore del Cts Franco Locatelli aveva definito la situazione epidemiologica del Covid in Italia come una delle migliori in Europa insieme a Spagna e Portogallo, attribuendo il merito all'alto tasso di vaccinazione, al green pass e al mantenimento delle mascherine nei luoghi chiusi e affollati.
Vista della città - Sputnik Italia, 1920, 08.11.2021
Sindaco di Trieste chiede l'obbligo vaccinale contro il Covid
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала