Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dopo nuove minacce di morte Bassetti invoca l'intervento dello Stato

Matteo Bassetti - Sputnik Italia, 1920, 08.11.2021
Seguici su
L'infettivologo del San Martino di Genova, inviso a molti no-vax per il sostegno alla campagna di vaccinazione contro il Covid: "chiedo che si trovino i responsabili e siano puniti".
In un post su Facebook Matteo Bassetti ha pubblicato la foto di un posto di un autobus del servizio pubblico del capoluogo ligure, con la scritta "a morte Bassetti". L'infettivologo ligure, spesso preso di mira dalla galassia no-vax per la sua posizione filo-vaccino contro il coronavirus, all'ennesimo episodio di minaccia personale ricevuta, si è sfogato nel post sulla sua pagina social, invocando l'intervento dello Stato.
"Ora basta. Non è possibile continuare ad assistere a questi attacchi vili e violenti senza che nessuno venga punito. Da cittadino chiedo che si trovino i responsabili e siano puniti. Uno Stato che non sa tutelare i suoi medici, i suoi politici, i suoi sanitari, i suoi giornalisti e i suoi cittadini onesti e ligi alle regole è uno Stato debole", ha scritto.
Nel post-sfogo Bassetti ha fatto riferimento alle manifestazioni con scontri dei no green pass che ormai si svolgono ogni settimana nelle piazze delle principali città del Paese.
"Manifestazioni violente di una minoranza che è una minoranza di una piccola minoranza che in maniera criminale e surreale mette a rischio la vita, la salute, la sicurezza e la ripresa, anche economica, della stragrande maggioranza degli italiani. E' arrivato il momento di dire basta. Stato? Se ci sei batti un colpo", ha concluso.
Corteo No Green Pass a Milano - Sputnik Italia, 1920, 07.11.2021
A Milano oltre cento identificati e 11 denunciati per manifestazione no green pass
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала