Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Toti apre al lockdown per non vaccinati: "nulla di strano"

© Sputnik . Evgeny UtkinGiovanni Toti, governatore della Liguria
Giovanni Toti, governatore della Liguria - Sputnik Italia, 1920, 07.11.2021
Seguici su
Secondo il governatore della Liguria, il lockdown ad hoc per chi non vuole aderire alla campagna di vaccinazione contro il Covid "non è uno scandalo", ma va a "tutela degli stessi non vaccinati".
Giovanni Toti ha fatto sapere di non vedere criticità e di gradire un eventuale lockdown per le persone che hanno scelto di non vaccinarsi contro il Covid.
"Non mi farebbe scandalo, anche a tutela degli stessi non vaccinati. Non ci troverei nulla di strano, oltre a trovare giusto che chi si è vaccinato possa continuare la sua vita, mentre chi non lo ha fatto, per un qualche egoismo", ha dichiarato il co-fondatore di Coraggio Italia e governatore della Liguria in un'intervista a Tgcom.
Toti ha sottolineato a difesa della sua tesi che "una persona non vaccinata corre un rischio triplo o quadruplo, e mette a rischio" le altre persone, anche quelle che hanno scelto di aderire alla campagna di vaccinazione.
Nel corso dell'intervista il governatore della Liguria ha ribadito l'importanza di tenere sotto controllo la diffusione del virus, provando la strada dell'obbligo vaccinale, tuttavia "più morbido", visto che "si è arrivato a quel 5-6% di persone restio alle vaccinazioni".
In precedenza nel corso della giornata il presidente del Css Franco Locatelli aveva definito "improponibile" il lockdown per i no-vax sul modello austriaco.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала