Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Luca Malacrida, uno chef di due Papi - Foto

© Sputnik . Evgeny UtkinLuca Malacrida, uno chef di due Papi
Luca Malacrida, uno chef di due Papi - Sputnik Italia, 1920, 07.11.2021
Seguici su
Luca Malacrida ha lavorato per due Papi: Papa Ratzinger e Papa Francesco. L’abbiamo incontrato a TuttoFood, dove era responsabile dell’area eventi Apci Accademy.
Esperto anche di pasticceria da ristorazione (ha un master in pasticceria salutista presso la Cast Alimenti di Brescia), ha iniziato al Ristorante dei pescatori a Como, per poi passare al Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio (CO). Sceso a Roma ha fatto la sua prima esperienza presso il ristorante microbirrificio Atlas Coelestis, dove ha potuto sperimentare la cucina valtellinese con le bite prodotte all'interno.
”Un mix di sapori e profumi unico”, così definisce questa esperienza. E poi ha avuto la possibilità di lavorare per due papi, e qualche oligarca. Sputnik Italia lo ha incontrato alla fiera TUTTOFOOD, nell’area eventi Apci Accademy (Associazione Professionale Cuochi Italiani), dove ha fatto uno show cooking di cucina di pesce di acqua dolce.
© Sputnik . Evgeny UtkinChef Luca Malacrida con corrispondente di Sputnik Italia Evgeny Utkin
Chef Luca Malacrida con corrispondente di Sputnik Italia Evgeny Utkin - Sputnik Italia, 1920, 07.11.2021
Chef Luca Malacrida con corrispondente di Sputnik Italia Evgeny Utkin
— Come hai fatto a lavorare con Papa Ratzinger?
— Ho fatto una selezione di chef che dovevano preparare il primo banchetto dopo la sua vestitura presso il seminario maggiore San Giovanni in Laterano e successivamente ho gestito la cucina dell’hotel residenza Paolo VI di proprietà vaticana. Li avevo ogni giorno la curia e lo staff del santo pontefice.
— Per quanto tempo?
— Per circa 7 anni.
— Cosa preferisce mangiare Papa Ratzinger?
— Ama molto la cucina classica italiana, e gli piace molto la spremuta d'arancia che consuma durante il pasto. Adora la torta mimosa.
— Come è stato il passaggio a Papa Francesco?
— È stato un cambiamento tranquillo.
— E’ cambiata molto la cucina?
— Anche Papa Francesco è un grande estimatore della cucina italiana ma con delle contaminazioni della tradizione Argentina
© Sputnik . Evgeny UtkinLuca Malacrida, uno chef di due Papi
Luca Malacrida, uno chef di due Papi - Sputnik Italia
1/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
© Sputnik . Evgeny UtkinLuca Malacrida, uno chef di due Papi
Luca Malacrida, uno chef di due Papi - Sputnik Italia
2/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
© Sputnik . Evgeny UtkinLuca Malacrida, uno chef di due Papi
Luca Malacrida, uno chef di due Papi - Sputnik Italia
3/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
© Sputnik . Evgeny UtkinLuca Malacrida, uno chef di due Papi
Luca Malacrida, uno chef di due Papi - Sputnik Italia
4/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
© Sputnik . Evgeny UtkinLuca Malacrida, uno chef di due Papi
Luca Malacrida, uno chef di due Papi - Sputnik Italia
5/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
1/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
2/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
3/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
4/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
5/5
Luca Malacrida, uno chef di due Papi
— Hanno gusti molto diversi?
— No, hanno gusti simili entrambi nonostante provengano da due nazioni diverse.
— Vuoi raccontarci qualche altra tua esperienza particolare?
— Ho lavorato per un oligarca lituano. E’ stata davvero un'esperienza fantastica a livello personale. E’ un amante della cucina italiana tradizionale. Mi sono divertito molto a sperimentare, ma anche ad apprendere i segreti della cucina russa e lituana.
— Qualche storia curiosa riguardo il cibo che hai cucinato?
— È successo proprio nella cucina dell’oligarca dove sua madre mi ha chiesto di insegnarle come facevo alcuni piatti della loro tradizione visto che il figlio si era innamorato della mia "versione" gourmet.
— Il posto più estremo dove hai cucinato?
— In volo a 10000 metri.
— Il tuo cibo preferito da mangiare e da cucinare?
— Pesce di mare naturalmente seguendo le stagionalità.
L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала