Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Elon Musk mette ai voti su Twitter se vendere o no il 10% delle azioni Tesla

© AFP 2021 / Britta PedersenElon Musk
Elon Musk - Sputnik Italia, 1920, 07.11.2021
Seguici su
Elon Musk ha messo ai voti su Twitter la questione della vendita del 10% delle sue azioni Tesla, l’azienda specializzata nella produzione di auto elettriche da lui stesso fondata.
L'imprenditore americano Elon Musk ha affidato agli utenti di Twitter la decisione se vendere o meno il 10% delle sue azioni della Tesla.
"Ultimamente si è parlato molto di profitti non realizzati come mezzo di evasione fiscale, quindi propongo di vendere il 10% delle mie azioni Tesla… Prenderò una decisione in base ai risultati di questo sondaggio, qualunque sia l'esito", ha scritto Elon Musk su Twitter.
Al sondaggio possono partecipare non solo i 62,5 milioni di follower di Musk, ma anche gli altri utenti del social network. Alla votazione che durerà quasi un giorno hanno già preso parte più di 690mila persone. Al momento, oltre il 55% degli utenti ha votato per vendere le azioni.
"Non vengo pagato in contanti o bonus da nessuna parte. Ho solo azioni, quindi l'unico modo per me personalmente di pagare le tasse è vendere azioni", ha aggiunto Musk.
In precedenza, Musk aveva criticato la cosiddetta "tassa sui miliardari" proposta dal senatore Ron Wyden e sostenuta dai Democratici al Congresso degli Stati Uniti, la quale richiederebbe la tassazione sulle plusvalenze di fatto, anche se non monetizzate, come appunto avviene con i grandi patrimoni detenuti in azioni.
Secondo un’indagine dell’Internal Revenue Service, è risultato per esempio che nel 2007 e 2001 Jeff Bezos non abbia pagato un centesimo di tasse federali sul reddito, esattamente come lo stesso Elon Musk nel 2018.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала