Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Canoa di 1.200 anni estratta dal Lago del Wisconsin: il ritrovamento è straordinario

© Foto : Official Facebook page Wisconsin Historical SocietyCanoa di 1.200 anni recuperata dal lago Wisconsin
Canoa di 1.200 anni recuperata dal lago Wisconsin - Sputnik Italia, 1920, 07.11.2021
Seguici su
Piano, la canoa è stata riportata a riva con dolcezza e da decine di mani di sommozzatori dopo averla recuperata dalle profondità del Lago Mendota nella città di Madison, nel Wisconsin (USA).
4,5 metri di lunghezza e 1.200 anni di età, la canoa di Mendota è stata forgiata nel legno del Wisconsin intorno all’800 dopo Cristo. La canoa è stata ritrovata ad una profondità di appena 8 metri (27 piedi di profondità nel lago) e racconta l’attività umana in quel lago in tempi storici lontani dai nostri.
L’archeologo Jim Skibo, ha affermato che questa è la prima volta che il lago restituisce un manufatto così antico, riporta il The Guardian.
Gli archeologi sembrano essere tutti d’accordo, il ritrovamento è straordinario. Lo ha detto anche Christian Overland, direttore e amministratore delegato del Wisconsin Historical Society, che ha definito la canoa un manufatto notevole, mentre l'archeologa Amy Rosebrough ha detto a Kenosha News che si tratta di un ritrovamento "straordinariamente raro".
Negli ultimi tempi pare che le canoe siano state scosse dal loro sonno e stiano ritornando a noi dalle profondità della storia, come accaduto anche in Messico dove è stata ritrovata una canoa Maya utilizzata apparentemente per usi liturgici oltre mille anni fa.
© Foto : Official Facebook page Wisconsin Historical SocietyCanoa di 1.200 anni recuperata dal lago Wisconsin
Canoa di 1.200 anni recuperata dal lago Wisconsin - Sputnik Italia, 1920, 07.11.2021
Canoa di 1.200 anni recuperata dal lago Wisconsin

Un ritrovamento fortuito

Tamara Thomsen, un'archeologa marittima, e la sua amica Mallory Dragt, stavano facendo un giro sott'acqua con i loro scooter marini lo scorso giugno, quando hanno notato quello che sembrava un "tronco che spuntava dal fondo del lago".
Spinti dalla curiosità professionale si sono avvicinati al presunto tronco e hanno scoperto che si trattava invece di una canoa. Effettuato un prelievo per condurre analisi di laboratorio, l’analisi della datazione al carbonio-14 ha datato ad almeno 1000 anni fa la canoa.
Così sono scattate le operazioni di recupero del relitto storico, che viene ora collocato nel periodo in cui nell’area viveva il popolo nativo degli Ho-Chunk, conosciuto localmente anche come il Popolo della grande acqua.
Questo popolo costruiva le canoe bruciando l’interno dei tronchi e raschiandoli con strumenti fatti di pietra. Una tecnica arcaica se si confronta quanto avveniva invece in Europa nello stesso periodo storico e in parallelo.
"Considerate il fatto di tagliare un albero largo due piedi e mezzo con uno strumento di pietra e poi scavarlo e farlo galleggiare", ha riferito uno degli archeologi spiegando che la sua realizzazione deve avere richiesto centinaia di ore di lavoro e una grande dote di abilità manuale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала