Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA: approvato il maxi piano di Biden per le infrastrutture da mille miliardi di dollari

Congresso USA - Sputnik Italia, 1920, 06.11.2021
Seguici su
Dopo una trepidante attesa, la Camera del Congresso degli Stati Uniti d'America ha approvato il piano per le infrastrutture del presidente Joe Biden. Il piano era già stato approvato dal Senato, ora aspetta solo la firma del presidente.
Grazie all'accordo raggiunto tra progressisti e moderati, il piano previsto da Biden ha passato gli sbarramenti in Senato e alla Camera e ora aspetta ai nastri di partenza di essere utilizzato per rinnovare e migliorare le infrastrutture del Paese.
Il pacchetto di misure per il sociale ed il clima, invece, sarà votato dopo che verrà verificata la disponibilità di budget, e vedrà la luce se le stime di spesa, che l'ufficio di controllo sul budget del Congresso ha elaborato, corrisponderanno con quanto previsto alla Casa Bianca.
L'approvazione del piano rappresenta per Joe Biden una grande vittoria, alla luce anche delle recenti elezioni in Virginia, dove ha vinto il repubblicano Glenn Youngklin, sfidante di Terry McAuliffe, appoggiato invece da Biden; elezioni che avevano visto il presidente in difficoltà e a fronte di un calo di popolarità, che era stato definito da record, tenendo conto che l'amministrazione Biden dovrà affrontare le elezioni di metà mandato nel 2022.
Il pacchetto è considerato il fiore all'occhiello dell'amministrazione Biden e prevede, tra l'altro, una spesa di 550 miliardi di dollari per l'ammordenamento e adeguamento della rete dei trasporti, lo sviluppo della banda larga e la riforma dei servizi pubblici.
La manovra rappresenta anche il provvedimento di maggior peso varato dal Congresso dall'insediamento alla Casa Bianca di Joe Biden.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала