Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

SPID non è più gratis, il riconoscimento della persona costa 12 euro

CC BY 3.0 / wikipedia / mattes / Poste italiane
Poste italiane - Sputnik Italia, 1920, 06.11.2021
Seguici su
Spid, l’identità digitale per il cittadino, è stato per anni gratuito, permettendo a 26 milioni di persone di registrarsi gratuitamente, ma i fornitori del servizio di riconoscimento personale, uno dopo l’altro, lo hanno reso a pagamento nella modalità di riconoscimento di persona o via web cam.
Da novembre anche Poste Italiane richiederà 12 euro per la modalità di riconoscimento della persona in presenza. Restano gratuite le altre modalità di riconoscimento, anche se la modalità fino a ora più utilizzata per l’attivazione di Spid è stata quella in presenza presso uno sportello di Poste Italiane.
Infatti, sui 26 milioni di Spid attivati in Italia, 17,1 milioni sono stati attivati da Poste Italiane.
Poste Italiane ha reso noto che l’adeguamento al mercato era stato previsto da tempo e che il costo del servizio al prezzo di 12 euro doveva scattare già a giugno 2020, ma è stato prorogato fino all’1 novembre 2021, per garantire i servizi essenziali ai cittadini in tempo di pandemia.

Spid Poste Italiane a pagamento, cosa cambia?

Spid è il sistema pubblico di identità digitale, con cui i cittadini accedono da casa e da smartphone (o tablet) a tutti i servizi della pubblica amministrazione.
Basta essere maggiorenni per attivare Spid e accedere a numerosi servizi della PA. Sin dall’inizio, l’attivazione di Spid è stata gratuita per molti provider, in seguito, con l’aumento costante del numero di persone che ne hanno richiesto l’attivazione, è diventato oneroso per i provider fornire gratuitamente il servizio.
Alcuni provider, infatti, hanno reso a pagamento il riconoscimento con operatore attraverso webcam o modalità in presenza.
Adesso anche Poste Italiane prevede il pagamento di 12 euro per il riconoscimento del cittadino presso uno sportello alle poste.
Restano, tuttavia, altre modalità gratuite che il cittadino può utilizzare:
SMS su cellulare certificato, associato ad un prodotto Bancoposta o Postepay;
Lettore Bancoposta e carta Postamat;
Carta d’Identità Elettronica con PIN;
Carta d’Identità Elettronica senza PIN;
Carta Nazionale dei Servizi attiva con PIN;
Passaporto Elettronico;
Bonifico da un conto corrente a te intestato;
Firma Digitale.
Qui l'elenco dei fornitori del servizio di attivazione di Spid.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала