Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rezza, abbiamo evitato la grande ondata Covid grazie a vaccini e green pass

© Sputnik . Maksim Blinov / Vai alla galleria fotograficaUn'ambulanza nel centro di quarantena, ospedale Covid a Mosca
Un'ambulanza nel centro di quarantena, ospedale Covid a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 06.11.2021
Seguici su
Per il professore Gianni Rezza, direttore generale della prevenzione al ministero della Salute, l’Italia ha “evitato la grande ondata, quella che avrebbe saturato gli ospedali, li avrebbe congestionati, avrebbe fatto molti morti non solo a causa del Covid direttamente”.
Così si è espresso il professor Rezza, partecipando al Festival della scienza Medica a Bologna.
Come riporta il quotidiano La Repubblica, l’epidemiologo ha sottolineato anche il beneficio del green pass, che “ha come obiettivo quello della riduzione del rischio e di tenere aperte le attività e ridurre il rischio di focolai all’interno di queste strutture”.

Campagna vaccinale di successo

Per quanto riguarda la campagna vaccinale italiana, Rezza non può che constatare come si sia trattato di un successo, dal momento che “siamo andati meglio della Germania”. Pese, quest’ultimo, tornato ad avere quasi 200 morti al giorno per Covid-19, dal momento che qui il 79,8% della popolazione è totalmente vaccinata, contro l’83,5% di quella italiana (popolazione over 12).
L’Italia, nonostante la risalita dei nuovi casi, sta evitando ondate preoccupanti di ricoveri e di morti.
In altri paesi, come in Austria, ormai si parla di pandemia dei non vaccinati e qui è stata decisa la misura forse più dura: i non vaccinati saranno obbligati a fare il lockdown.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала