Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Omicidio Massimo Melis: preso il presunto assassino, lo incastrano i tabulati telefonici

© Sputnik . Leonardo ToloneseTorino, piazza Vittorio Veneto
Torino, piazza Vittorio Veneto - Sputnik Italia, 1920, 06.11.2021
Seguici su
Massimo Melis, l’operatore della Croce Verde di Torino, è stato ucciso la notte del 31 ottobre dopo aver accompagnato a casa la sua amica, ex fidanzata con cui era rimasto in buoni rapporti. La sera di venerdì 5 novembre la svolta, con il fermo del presunto assassino.
La Procura di Torino ha infatti emesso un decreto di fermo nei confronti di una persona che era già stata individuata e che veniva monitorata dagli investigatori della squadra mobile della città, riporta il Corriere di Torino.
Ad incastrare l’uomo, l’esame dei tabulati telefonici e i filmati delle telecamere della zona, che lo immortalano nell’area dell’omicidio.
Non si conosce al momento il nome del presunto assassino, magistrati e investigatori hanno posto massimo riserbo sull’identità della persona, segno che sono necessari ancora altri accertamenti e prove per sciogliere le riserve.
Secondo l’autopsia del medico legale, l’ora del delitto si può collocare verso le ore 21 del 31 ottobre.
L’ora del decesso stabilita dall’autopsia è compatibile anche con le dichiarazioni fatte dall’ex fidanzata di Melis, che questi aveva riaccompagnato a casa.

La dinamica

Melis aveva accompagnato l’amica a fare la spesa e, dopo le 20:30, aveva parcheggiato la sua Fiat Punto blu sul lato opposto della strada, nei pressi del sottopasso che conduce al parco Sempione.
Una zona buia e dove il killer non ha avuto difficoltà a nascondersi. Avvolto dall’oscurità, l’assassino ha esploso un solo colpo con un revolver calibro 38, colpendolo alla tempia quando Melis era rientrato in auto.
Il suo cadavere è stato ritrovato soltanto 17 ore dopo, proprio dall’amica che, a seguito di svariate telefonate andate a vuoto, era scesa in strada per cercare la sua automobile.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала