Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Napoli, Parco Verde di Caivano liberato dalla droga in un blitz dei Carabinieri

© Foto : Provinciale Carabinieri Roma Sala Stampa Centrale Operativa dei Carabinieri di Roma
 Centrale Operativa dei Carabinieri di Roma - Sputnik Italia, 1920, 06.11.2021
Seguici su
Nel Parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli, le tristi vicende di cronaca si susseguono e raccontano la storia di un territorio dove si “campa” di illegalità.
I Carabinieri del Gruppo di Castello di Cisterna (Pomigliano d’Arco) e della tenenza di Caivano hanno setacciato il parco alla ricerca di droga e, grazie all’appoggio di un elicottero del Nucleo elicotteristi di Pontecagnano e al supporto del Reggimento Carabinieri Campania, hanno condotto decine di perquisizioni nella piazza di spaccio tra le più vaste d’Europa.
Cinto d’assedio l’intero Parco Verde di Caivano dalle autovetture dei Carabinieri, sono state identificate 154 persone e controllati 45 veicoli, lo riporta il Napoli Today.
Al termine dell’operazione, sono state sradicate e sequestrate diverse telecamere abusive, utilizzate dal sodalizio criminale per controllare la piazza di spaccio come fosse un fortino di loro proprietà.
Durante le perquisizioni, i Carabinieri hanno trovato anche un 27enne che si occupava di effettuare il controllo delle telecamere abusive direttamente da casa sua. Questi possedeva anche quantitativi di droga, che gli sono stati sequestrati. Il giovane è stato denunciato.
La retata ha portato, poi, all’arresto di un giovane incensurato di 21 anni, a casa del quale sono stati trovati 540 grammi di marijuana e 57 grammi di hashish. Ma i Carabinieri hanno trovato molto di più, il giovane gestiva anche la contabilità dello spaccio su dei promemoria di carta che saranno molto utili a ricostruire i movimenti del traffico di droga nel Parco Verde di Caivano.
Sui promemoria, infatti, sono riportati nomi e soprannomi di persone e relative somme non ancora pagate. Informazioni preziose per gli investigatori.
Sequestrati, ancora, bilancini di precisione per pesare le dosi, coltelli intrisi di droga e soldi ritenuti essere provento della vendita delle dosi.
In un'aiuola del parco sono stati ritrovati 58 involucri di cocaina e 325 grammi di cocaina, mentre in un’altra palazzina sono stati sequestrati 2 chili e mezzo di marijuana.
Già nel mese di maggio di quest'anno si era svolta una prima maxi-operazione contro lo spaccio di droga nel Parco Verde di Caivano, che aveva portato al fermo di 49 persone.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала