Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'accordo verde UE rovina competitività per obiettivi climatici elusivi, dice eurodeputato austriaco

© Karwai TangBoris Johnson al COP26 di Glasgow
Boris Johnson al COP26 di Glasgow - Sputnik Italia, 1920, 06.11.2021
Seguici su
La richiesta dell'Europa di abbassare le emissioni di anidride carbonica e le politiche energetiche anti-combustibili fossili sono autolesioniste, poiché scambiano la competitività per l'elusiva riduzione delle emissioni di CO2, lo ha detto Roman Haider, un eurodeputato del Partito della Libertà dell'Austria (FPO).
"L'Europa sta distruggendo e abbandonando la sua industria per vedere Cina, India e Stati Uniti prendere il sopravvento e per cosa? Per niente! La CO2 non si ridurrà, ma aumenterà a causa della produzione più sporca in quei paesi. Intendo la produzione di carbonio", ha detto Haider.
L’eurodeputato ha aggiunto che obiettivi come quello di passare al 100% di energia rinnovabile entro il 2050 secondo l'accordo sul clima di Parigi sono "sciocchi" e non saranno mai raggiunti da nessun paese.

"Per quanto riguarda il vertice sul clima di Glasgow: circa 400 jet privati hanno portato gli ospiti del vertice in Scozia. Secondo il Daily Mail, solo questi voli hanno rilasciato 13.000 tonnellate di anidride carbonica. Non c'è bisogno di altri commenti!", ha sottolineato Haider.

La Conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico (COP26) è in corso a Glasgow, in Scozia, fino al 12 novembre nel tentativo di facilitare azioni congiunte sul cambiamento climatico e impegnarsi per obiettivi più ambiziosi di riduzione delle emissioni di gas serra.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала