Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Como: faceva false vaccinazioni anti-Covid, denunciata una dottoressa

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Vai alla galleria fotograficaVaccinazione con Sputnik V
Vaccinazione con Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 06.11.2021
Seguici su
È stata denunciata alla Procura della Repubblica per aver finto di vaccinare alcuni pazienti, senza fare effettivamente la vaccinazione.
Brutta vicenda quella che vede coinvolta una dottoressa in servizio al centro vaccinale di Lurate Caccivio, in provincia di Como.

La dottoressa, riporta l'Ansa, faceva in modo che i pazienti ottenessero il green pass per avvenuta vaccinazione contro il Covid-19, senza però che la vaccinazione venisse effettivamente fatta.

La denuncia nei confronti della donna è partita dopo che i medici della struttura si erano insospettiti per i modi della stessa, che si era offerta volontariamente di trattare un gruppo di soggetti fragili da lei seguiti, provenienti da diverse parti della regione.
Una volta che aveva ottenuto il nullaosta, il medico si era presentato in struttura con una lista di circa 20 persone da vaccinare.
Per l'atteggiamento sospetto della donna, però, i medici hanno avvertito i carabinieri, che hanno provveduto a bloccare le ''somministrazioni''.
L'escamotage usato dalla donna era di iniettare il siero non nel braccio del paziente, ma nel cotone idrofilo che accompagna abitualmente le iniezioni, posto sul braccio dei ''sedicenti vaccinati''.
Quando il medico responsabile della cooperativa dove si effettuano le abituali vaccinazioni si è messo al posto della donna, i pazienti prenotati si sono allontanati, cosa che non ha fatto che aggiungere sospetti alla vicenda.
Ora le indagini dovranno far luce sull'episodio.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала