Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mamma No-Vax non vuole vaccinare il figlio e litiga col marito Si-Vax: coppia si separa dopo 20 anni

© Foto : massimo picaHub vaccinale di Battipaglia
Hub vaccinale di Battipaglia - Sputnik Italia, 1920, 03.11.2021
Seguici su
Marito e moglie si separano dopo venti anni di matrimonio perché lei è No-Vax e si oppone alla vaccinazione del figlio di 15 anni.
Il ragazzino di 15 anni voleva vaccinarsi contro il Covid, ma la madre non ha messo la firma sul consenso per convinzioni personali. La vicenda finisce davanti al tribunale minorile e al giudice civile, per la separazione.
Il caso è stato trattato dall'Associazione Giustitalia, a cui si è rivolto un ingegnere milanese di 47 anni sposato con una donna di 43 anni.
La coppia non aveva mai avuto problemi, ma con l'emergenza Covid la loro relazione è entrata in crisi.
Lei, convinta sostenitrice delle teorie No-Vax, ha rifiutato di sottoporsi al vaccino, lui invece si è vaccinato.
La rottura è arrivata quando il figlio di 15 anni ha espresso la volontà di vaccinarsi per poter partecipare alle attività scolastiche e sportive. Il padre, dopo essersi consultato con il pediatra di famiglia, aveva fissato un appuntamento presso il centro vaccinale.
Al momento della ricezione del modulo per il rilascio dell'autorizzazione, la madre ha negato il proprio consenso, rifiutando di porre la propria firma.
Il padre, dunque, assistito dall'associazione Giustitalia, ha deciso di ricorrere al Tribunale dei minori, depositando la relazione del pediatra, che attesta lo stato di salute del minore e consiglia la vaccinazione.
Dal giudice minorile il caso è passato al tribunale civile: la coppia ha infatti deciso di presentare istanza di separazione per "incompatibilità di vedute".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала