Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Una moschea vicino alla Torre di Pisa? Le Sardine lanciano la raccolta fondi: è un flop

© IROZ GAIZKALa moschea di Bayonne
La moschea di Bayonne - Sputnik Italia, 1920, 02.11.2021
Seguici su
La comunità islamica ha ottenuto l'autorizzazione lo scorso giugno, ma per costruire la moschea servono 2,8 milioni di euro. Da qui l'idea delle sardine di lanciare un pic nic per la raccolta fondi.
Le sardine hanno lanciato un'iniziativa a sostegno della moschea di Pisa. Un pranzo al sacco per contribuire alla raccolta fondi lanciata dalla comunità islamica per finanziare la costruzione della moschea, dopo il via libera del Tar a giugno. Servono 2,8 milioni di euro, ma ad oggi sono stati raccolti meno di 8,5 mila euro, nonostante il contributo del movimento di Mattia Sartori.
Il gruppo delle 6.000 Sardine di Pisa ha dato appuntamento domenica 31 ottobre alle ore 12 per un pranzo al sacco "sul luogo dove verrà costruita la moschea", si legge sulla pagina dell'evento.

"Sarà una splendida occasione per ritrovarci, conoscerci e cogliere l'occasione per raccogliere fondi per la costruzione" della moschea, scrivono nell'invito all'attività pubblicato su Facebook.

"Il luogo deve essere - prosegue - come ha sempre voluto la comunità islamica, un'occasione d’incontro, per conoscere l'altro, un'altra cultura ed altre tradizioni, per un momento di accoglienza reciproca, che giovi alle vite personali di tutti noi ed al benessere collettivo".
L'autorizzazione alla costruzione è arrivata al termine di una lunga battaglia condotta dalla comunità islamica di Pisa, che ha acquistato il terreno nel 2013-2014.
Nel frattempo, a causa delle lungaggini burocratiche e del cambio di giunta nel 2018, è stata cambiata la destinazione d'uso dei terreni. Su quei luoghi sarebbe dovuto sorgere un parcheggio. Da qui ha inizio la battaglia legale, conclusasi lo scorso giugno con la decisione del Tar, che ha dato ragione alla comunità islamica.
Il via libera del giudice amministrativo, però, finora ha portato ad un nulla di fatto. Servono infatti i fondi per finanziare la costruzione. La somma ammonta a 2,8 milioni di euro. Per questa ragione la comunità islamica ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma gofundme.com, ma ad oggi sono stati raccolti meno di 8.500 euro, versati da 140 donatori.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала